Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:02 METEO:PONTEDERA15°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 19 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità venerdì 15 aprile 2016 ore 15:15

La farmacia si sposta, ecco perché

Dopo l'articolo pubblicato su QuiNewsValdera, i titolari spiegano meglio i motivi del trasferimento dalla piazza: "Sempre al servizio del cittadino"



PECCIOLI — In seguito all'articolo pubblicato alcuni giorni fa da QuiNewsValdera in cui si annunciava il trasferimento della farmacia da piazza del Carmine, i titolari scendono nel dettaglio e spiegano meglio motivi e obiettivi del progetto.

Ecco la nota pervenuta alla redazione:

La Farmacia è una attività al servizio del cittadino. La Farmacia Fabietti lo è sempre stata ed è nostra intenzione che rimanga tale.

La Farmacia è una attività in continua evoluzione e l’evoluzione, i servizi, richiedono spazi che in Piazza del Carmine mancano.

Già quando la Farmacia si è trasferita nella sede attuale eravamo coscienti che i locali erano insufficienti per dare un servizio completo alla popolazione, ma non c’erano alternative. D’altra parte doveva essere una soluzione provvisoria.

Dopo 13 anni abbiamo trovato la possibilità di spostarci in locali più idonei e con spazi maggiori, nell’edificio posto in Traversa via Risorgimento n.2: una sede più grande dove potremmo dare alla popolazione tutti quei servizi che nella condizione attuale non siamo in grado di fornire costringendo tutti quelli che ne necessitano ad allontanarsi dal paese e rivolgersi altrove.

Più spazio significa avere un luogo di privacy che molti richiedono e che attualmente manca, avere uno spazio per le prenotazioni attraverso il CUP che attualmente non può essere effettuate, avere uno spazio per le analisi del sangue di prima istanza e le analisi delle urine.

Potremmo avere lo spazio per servizi di telemedicina, elettrocardiogramma, holter pressorio e cardiaco, sviluppare servizi tanto apprezzati come la mappatura dei nei, la dietista in farmacia, il controllo della densitometria ossea, il controllo dell’udito, alcuni dei quali completamente gratuiti.

Potremmo inserire altri servizi professionali e logistici fra i quali, sicuramente, la consegna a domicilio.

Il nostro progetto prevede anche un orario di apertura più ampio.

Infine, per quelli che dovessero trovarsi in difficoltà a raggiungere la nuova sede, oltre al servizio a domicilio avremo la collaborazione di volontari che si sono resi disponibili ad accompagnare in farmacia chiunque ne avesse bisogno.

Questo è il nostro progetto una volta ottenuta l’autorizzazione al trasferimento.

Questa è la nostra risposta alla necessità di salute della popolazione.

Questa è la Farmacia che vogliamo per i cittadini di Peccioli.

Fabietti Dott. Luciano

Fabietti Dott.ssa Giuliana

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore rilevate 25 nuove positività al coronavirus in Valdera. I dati della Ausl Toscana nord ovest anche su ricoverati e vaccinazioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità