QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 21°39° 
Domani 22°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 26 giugno 2019

Cronaca mercoledì 27 luglio 2016 ore 17:26

Jalal: "Gli attacchi dell'Isis mi fanno rabbia"

Jalal El Hanaoui al momento dell'arresto

Il presunto jihadista ha riferito ai suoi legali questi pensieri sui fatti recenti. Ha aggiunto che è innocente e che confida nella giustizia



PRATO — Sta aspettando di tornare a casa con il braccialetto elettronico. Ma l'apparecchio che gli consegnerebbe parte della libertà perduta non è ancora arrivato e per questo motivo Jalal El Hanaoui resta in carcere a Prato.

Il giovane, residente a Ponsacco, è accusato di istigazione alla jihad tramite social network. Jalal ha detto ai suoi avvocati Marco Meoli e Tiziana Mannocci che i recenti fatti di cronaca, da Nizza a Monaco fino a Rouen, gli provocano dolore e rabbia

Il prossimo appuntamento in aula è venerdì. Al tribunale del riesame e in quel caso verrà discussa la misura degli arresti domiciliari.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Cultura

Politica