comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:PONTEDERA11°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 23 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Governo, Mastella: «Mia moglie perplessa su Bonafede, non so come voterà»

Cronaca martedì 01 dicembre 2020 ore 13:58

Coronavirus, numeri quotidiani in calo

Per la provincia di Pisa la Regione riferisce di altri 4 decessi e 133 positività accertate nelle ultime ore. In Toscana nuovi casi sotto quota mille



PISA — Il quotidiano bollettino regionale sul Covid-19 riferisce oggi di altre 4 morti collegate al virus riguardanti cittadini della provincia di Pisa su 32 in Toscana, alcune delle quali avvenute nei giorni scorsi. Mentre i contagi rilevati nel Pisano nell'arco delle ultime 24 ore sono stati 133, dato in linea con quello di ieri (129) e nettamente inferiore ai numeri registrati nei giorni precedenti.

Con i 133 casi odierni salgono a 14.396 le positività al coronavirus emerse in provincia di Pisa dall'inizio dell'epidemia. Mentre il numero di decessi di persone risultate positive va purtroppo aggiornato a 282.

La provincia pisana, con 3.435 casi per 100mila abitanti, resta seconda in Toscana per numerosità di casi in rapporto alla popolazione, poco sotto alla provincia di Prato. La media toscana è di 2.791, quella italiana di 2.653 circa.

Questi i dati dei nuovi casi nell'area pisana, in Valdera e Valdicecina: PISA: 63 casi Calci 2, Cascina 22, Crespina 5, Fauglia 2, Pisa 24, San Giuliano Terme 6, Vecchiano 1, Vicopisano 1;

ALTA VAL DI CECINA VAL DERA: 57 casi Bientina 4, Buti 1, Calcinaia 2, Capannoli 1, Casciana Terme Lari 18, Chianni 1, Lajatico 2, Palaia 1, Peccioli 2, Ponsacco 9, Pontedera 10, Santa Maria a Monte 3, Terricciola 3.

All’ospedale di Pontedera 46 ricoverati, di cui 4 in Terapia intensiva.. All'ospedale di Pisa 193 pazienti, di cui 35 in terapia intensiva.

Per consultare il bollettino regionale sul virus cliccare qui 



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cultura

CORONAVIRUS