Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA19°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 12 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto

Cronaca giovedì 26 gennaio 2023 ore 18:30

Stroncata una maxi rete di spaccio, 21 indagati

Intercettazioni e interrogatori smantellano un giro di spaccio milionario con base nel capoluogo pisano. I numeri dell'operazione Black Mamba



PISA — Migliaia di dosi e centinaia di clienti al giorno. Sono numeri impressionanti quelli portati a galla dai carabinieri con l'operazione Black Mamba, che ha portato a 21 indagati. Un giro di spaccio milionario con base nella città della Torre.

Le indagini sono iniziate un anno fa, nel Gennaio 2022, quando la procura di Pisa ha delegato ai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Pontedera un’attività investigativa finalizzata alla verifica dell’esistenza e della consistenza di una rete di spaccio di stupefacenti in provincia. Gli accertamenti preliminari, spiega una nota dell'Arma, hanno acclarato l'esistenza di una fitta attività di spaccio portata avanti da più persone operanti, principalmente, nel centro e nella periferia del capoluogo pisano.

Fino a Ottobre dello stesso anno sono state intercettate circa 29.000 conversazioni anche in lingua straniera, perlopiù in arabo, poi tradotte in italiano. Le intercettazioni hanno portato anche all'identificazione di decine di acquirenti, molti dei quali, interrogati, avrebbero fornito dichiarazioni dettagliate a carico degli spacciatori. Alcuni di loro avrebbero dichiarato di rifornirsi di droghe dagli stessi pusher anche da tre o quattro anni, in modo continuativo. Gli investigatori stimano che la rete di spaccio rifornisse tra i 200 e 250 acquirenti al giorno.

Le intercettazioni telefoniche, le dichiarazioni rese da persone informate sui fatti e dai servizi svolti dai militari del Nor, hanno portato a galla i numeri dell'articolata rete di spaccio che, per alcuni degli indagati, avrebbe avuto origine, quantomeno, dal 2018:

Si tratta di oltre 12mila dosi di cocaina cedute, ovvero circa 10 chili di stupefacente per un controvalore di circa 750.000 euro; 7000 dosi eroina per un peso complessivo di oltre 14 chilogrammi e un controvalore di circa 600.000 euro; oltre 300 dosi di hashish e marijuana per un peso complessivo di oltre un chilo e un controvalore di circa 6.000 euro; circa 10 dosi di metadone per un controvalore di circa mille euro.

Alla luce degli elementi probatori raccolti dai carabinieri di Pontedera, la Procura di Pisa ha emesso un “avviso di conclusione delle indagini preliminari” indagando 18 persone per il reato di spaccio con le aggravanti previste per il reato continuato in concorso. Oltre a loro, sono indagate anche altre 3 persone, presunte acquirenti. In questo caso l'ipotesi di reato è quello di favoreggiamento personale per aver fornito dichiarazioni mendaci ai carabinieri.

La mattina del 24 Gennaio, su disposizione della Procura, i carabinieri di Pisa e Pontedera, insieme al nucleo cinofili di Firenze, hanno eseguito una serie di perquisizioni nel capoluogo pisano individuando e sequestrando telefoni, bilancine elettroniche di precisione, flaconi di metadone e altro materiale probatorio. Durante la perquisizione dell'appartamento di uno degli indagati, i militari hanno arrestato in flagranza di reato un giovane di 23 anni che aveva la disponibilità di 25 dosi di cocaina, 3 pezzi di hashish e marijuana, oltre a sostanza da taglio e un bilancino di precisione. L’uomo, estraneo ai fatti emersi durante l’operazione Black Mamba, è stato giudicato con rito direttissimo dal Tribunale di Pisa che ha convalidato l’arresto, rinviato il giudizio a prossima udienza con rito abbreviato e, nel frattempo, disposto la misura cautelare dell’obbligo di firma.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Intervenuti Carabinieri e personale medico, oltre ai Vigili del Fuoco che hanno dovuto liberare dall'abitacolo il conducente di una delle due auto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Attualità