QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°32° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 19 luglio 2019

Attualità venerdì 17 febbraio 2017 ore 16:16

La riscoperta del legno come antico mestiere

Il Comune avvia corsi di formazione per la riconversione industriale, dalla crescita dell'albero all'assemblaggio dei manufatti. Il ruolo delle scuole



PONSACCO — L'Amministrazione comunale ha avviato da tempo un confronto con le associazioni di categoria del commercio e dell'artigianato per sondare le reali esigenze delle imprese locali sulle politiche formative.

"Questo studio ci ha permesso di elaborare un programma che si focalizza sulla riconversione industriale nel settore del mobile e la riscoperta degli antichi mestieri nell'ambito dell'artigianato artistico" spiegano Massimiliano Bagnoli, assessore alle attività produttive, ed Elena Amore, assessore alla formazione.

Per quanto riguarda la riconversione, i corsi di formazione si svilupperanno su due direttive: da un lato sullo studio dell'essenze arboree, preferibilmente autoctone, da poter utilizzare nell'industria del legno, dall’altra sui processi di assemblaggio che stanno dietro alla realizzazione dei manufatti che poi saranno destinati al mercato dell’edilizia ecosostenibile.

"Per gli antichi mestieri, strategico sarà il ruolo messo in campo dalle nostre scuole superiori e in particolare dal Liceo artistico di Cascina - spiegano ancora gli assessori. - Attraverso i loro insegnanti metteremo in campo corsi nell'ambito degli antichi mestieri del legno (intaglio, intarsio e altro), che potrebbero svolgersi direttamente all'interno dei laboratori della scuola, attrezzati con tutti gli strumenti necessari alla lavorazione del legno ma anche con quei supporti informatici divenuti indispensabili per svolgere al meglio il mestiere di falegname".

"Pur essendo consapevoli che la crisi che stiamo vivendo dipende da logiche di rango sovracomunale, che vanno superate principalmente attraverso l'azione congiunta di enti di grado superiore come Regione, Stato ed Europa, riteniamo tuttavia che anche il Comune di Ponsacco possa fare la sua parte. Per tale scopo - concludono Amore e Bagnoli - metteremo a disposizione la nostra agenzia formativa e le buone relazioni intrecciate in questi anni con gli istituti superiori della nostra Provincia".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Spettacoli

Attualità

Cronaca