Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rihanna pagata 8 milioni di dollari per esibirsi alla festa pre matrimonio del figlio dell'uomo più ricco d'Asia

Attualità mercoledì 11 novembre 2020 ore 11:17

Contributo scuola, 265 euro per circa 200 famiglie

Gli aiuti sono in pagamento in questi giorni, l'assessore Macchi: "In un periodo come questo è fondamentale intervenire tempestivamente"



PONSACCO — E' in arrivo il contributo del Pacchetto scuola 2020/2021. Già dai prossimi giorni sarà erogato alle famiglie beneficiarie che quest’anno sono circa 200 e avranno diritto ad un contributo di 265 euro per ciascun studente, a copertura delle spese che le famiglie hanno affrontato nel mese di settembre per acquistare libri e materiale scolastico.

“In un periodo come quello attuale, così delicato anche da un punto di vista economico, è fondamentale da parte dell’Amministrazione intervenire tempestivamente con gli aiuti economici alle famiglie anche in ambito scolastico – ha detto l’assessore alla pubblica istruzione Stefania Macchi - La scuola rientra tra le nostre maggiori priorità: l’attivazione del nuovo servizio pedibus, realizzato con l’Associazione Buon Pro, e il servizio di pre-dopo scuola sono due capisaldi delle nostre politiche socio-educative e nonostante le difficoltà dettate dalle norme anti-Covid abbiamo voluto e siamo riusciti a garantirli anche quest’anno”. 

Il pedibus è una novità introdotta quest’anno dal Comune di Ponsacco ed è partita in via sperimentale con grande apprezzamento e curiosità da parte dei cittadini.

Il servizio di pre-dopo scuola è attivo in tutte le scuole primarie di Ponsacco oltre che nelle scuole dell’infanzia e garantisce alle famiglie un appoggio importante ed economico che permette loro di far entrare prima e far uscire dopo i bambini da scuola, riuscendo così a conciliare al meglio i tempi famiglia-lavoro. 

Tale servizio è erogato attraverso l’Associazione Auser Ponsacco che vi impiega oltre 40 volontari, ai quali si aggiungono ulteriori unità sempre dell’Associazione Auser e impiegati nel servizio dei “nonni vigili”, affiancati dai volontari della Associazione Nazionale Polizia di Stato in supporto alla Polizia Municipale per la corretta gestione delle entrate ed uscite da scuola. Alle Associazioni Buon Pro, Auser e Polizia di Stato va il ringraziamento sincero dell’Amministrazione per la preziosa collaborazione.

L’emergenza Covid19 ci ha messo di fronte a nuove sfide anche sul piano della riorganizzazione dei servizi scolastici – ha aggiunto la sindaca Francesca Brogi - Il diritto allo studio passa anche dalla presenza di strutture scolastiche adeguate e da servizi efficienti. Fin da questa estate abbiamo concentrato le nostre forze su questo fronte e siamo soddisfatti di aver garantito a tutti gli alunni la scuola in presenza fin dal primo giorno in maniera continuativa e servizi scolastici prontamente riadattati, a tutela dei bambini e delle loro famiglie". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cascine di Buti piange la scomparsa di Stefano Matteoli. In vacanza con la famiglia, era alla guida di un'auto che si è ribaltata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità