Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:PONTEDERA16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 19 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cosa ha detto Bonelli su Salis prima di ufficializzare la candidatura

Politica mercoledì 08 gennaio 2020 ore 17:00

"E se avessero incendiato la sua auto?"

Controreplica dell'Unione comunale del Pd alle giustificazioni fornite da Mirko Melai circa un suo commento social sull'incendio di un'auto



PONSACCO — L'auto di un cittadino ponsacchino è andata a fuoco a seguito, presumibilmente, di un'azione dolosa (Auto in fiamme nella notte); Mirko Melai - collaboratore dell'eurodeputata leghista Susanna Ceccardi - ha commento l'episodio sui social e il suo commento è stato duramente criticato dal Partito democratico ("Questo modo di fare politica non è accettabile"); Melai ha replicato attaccando il Pd (Auto incendiata "Sono accuse infondate"); ora il Pd controreplica:

"Il Melai chiarisce: i suoi commenti non erano allusioni di tipo malavitoso ma era solo goliardia. Volendogli credere non è che la sua posizione migliori poi tanto. Un ponsacchino è vittima di un incendio doloso e il nostro leghista non si preoccupa di condannare l'episodio accaduto, ma bensì di rilasciare commenti divertenti su cui innescare altre battute spiritose. La domanda però sorge spontanea: se avessero incendiato la sua di macchina, avrebbe apprezzato tanto umorismo su gruppo social di oltre 4000 persone?

Da chi lavora nello staff di una parlamentare europea ci dovremmo aspettare misura e serietà, e invece Melai tratta l'episodio riconducendolo al pari di una scena di un film, dimenticando che ciò che è successo non è finzione ma realtà. Signor Melai, se non ha scritto nulla di strano perché ha sentito il bisogno di cercare la vittima per chiedergli scusa? Per una volta faccia la persona seria ed ammetta pubblicamente di avere sbagliato. Non è colpa del PD se lei è un maleducato che irride alle disgrazie altrui. Chi è colpa del suo mal pianga se stesso".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli appassionati di tutto il mondo in centro città scoprono la culla della Vespa: lunghissime file per la registrazione al Vespa Village
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità