QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 19 febbraio 2020

Cronaca martedì 07 gennaio 2020 ore 12:17

"Questo modo di fare politica non è accettabile"

Il Pd è intervenuto dopo il commento social di un leghista alla notizia dell'auto di un pensionato incensurato, bruciata due notti fa



PONSACCO — Nella notte tra il 5 e il 6 gennaio è stata data alle fiamme l’auto di un pensionato ponsacchino. L’atto, come hanno spiegato i vigili del fuoco e i carabinieri, pare essere di natura dolosa ma il proprietario della vettura, il pensionato di cui sopra, è incensurato e gli inquirenti sono abbastanza perplessi sull'episodio. Dal Partito democratico di Ponsacco sono intervenuti per sottolineare che sull'integrità del pensionato "nessuno può dubitare, è totalmente estraneo, in quanto vittima di un probabile scambio di persona".

A far intervenire il Pd è stato però un commento sui social ad opera, a quanto sembra, di un esponente ponsacchino della Lega: "La cosa incredibile - hanno detto ancora da Ponsacco - è stato leggere le esternazioni di un leghista ponsacchino alla notizia, che ha commentato la vicenda alludendo a trascorsi malavitosi del pensionato. Anziché condannare un gesto così vergognoso, non ha trovato di meglio da fare che citare un episodio di “Romanzo Criminale” in cui viene fatta saltare in aria un’auto ad un noto malavitoso come gesto intimidatorio". 

"Questo modo di fare politica non è accettabile - hanno aggiunto dal Pd ponsacchino - Esprimiamo piena solidarietà al nostro concittadino, vittima di un atto così vile e ci auguriamo che le forze dell’ordine assicurino il colpevole al più presto alla giustizia. Da sapere: l'ironico commentatore leghista lavora al Parlamento Europeo nello staff della leghista Ceccardi. Questo è il meglio che la Lega riesce ad offrire alla politica e al nostro territorio in Europa" hanno concluso dal Pd".



Tag

Napoli, Santori: «Chi mi contesta non è una sardina»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Attualità