QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 11°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 14 dicembre 2019

Attualità mercoledì 03 maggio 2017 ore 16:15

Emergenza casa, apre un'agenzia ad hoc

Lo sportello dedicato ai cittadini in difficoltà nasce dall'accordo stipulato fra Comune e Agenzia Casa Insieme



PONSACCO — Nel corso degli ultimi dieci anni la grave crisi economica ha penalizzato i ceti più deboli, esponendoli a gravi rischi sociali come la perdita della casa a seguito della perdita del lavoro o comunque alla riduzione del reddito disponibile. Da quest'anno, il Comune ponsacchino mette in campo uno strumento in più per aiutare le famiglie in difficoltà: un’agenzia sociale per la casa.

Si tratta di uno sportello che verrà gestito dall'Agenzia Casa Insieme, rivolto soprattutto alle fasce più deboli che sono in cerca di un’abitazione e a coloro che rischiano di perdere la casa. "Attraverso questo servizio - hanno spiegato il sindaco Francesca Brogi e l'assessore Tamara Iacoponi - intendiamo offrire un supporto nella ricerca della casa e per la stipula di contratti vantaggiosi per entrambi i contraenti, come quelli a canone calmierato. Verranno messe a disposizione inoltre specifiche competenze per gestire l’insorgere di eventuali conflitti, volte a facilitare una relazione positiva fra proprietario e inquilino, prevenendo anche il pericolo di sfratto oppure aiutando i cittadini a trovare un alloggio alternativo. Infine - hanno aggiunto - all’interno dello sportello verranno gestiti anche gli avvisi regionali per la prevenzione degli sfratti e, più in generale, potranno essere intercettati specifici finanziamenti della Regione Toscana destinati alle agenzia sociali per la casa come nel nostro caso".

"La casa è un bene primario - hanno concluso Brogi e Iacoponi -, sta alla base del benessere personale ma anche della propria integrazione all’interno della società. Senza un’abitazione si rischia di minare le basi di una famiglia e talvolta è difficile persino conservare o trovare un lavoro. Ecco che gli aiuti economici che già eroghiamo insieme all’apertura dello sportello per la casa costituiscono il primo importante passo di un percorso più lungo che vogliamo svolgere con Casa Insieme realizzando nuovi e più ampi progetti".



Tag

Sardine, Conte: "Disponibile ad incontrarli se loro vogliono"

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Lavoro