Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:23 METEO:PONTEDERA10°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 06 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ferrero perde le staffe in tv: il vaffa rivolto a Panatta

Attualità lunedì 30 marzo 2020 ore 09:44

Le consegne delle mascherine vanno avanti

Coronavirus, nella città del mobile dispositivi ad associazioni e pompieri. A Casciana alle famiglie bisognose, al Lotti al Centro trasfusionale



PONSACCO — E' stato consegnato il primo stock di mascherine filtranti donate dal Comune di Ponsacco. Nei giorni scorsi la Protezione civile comunale ha provveduto a consegnarle ai volontari di Pubblica Assistenza, Misericordia, al personale sanitario della Casa di Riposo Giampieri, ai Carabinieri, ai Vigili del Fuoco e alla Polizia Municipale.

Oggi invece i dispositivi sono in consegna ai medici di base, ai pediatri di Ponsacco e ai volontari dell’associazione Vab.

“Una boccata d’ossigeno per queste realtà che necessariamente devono poter svolgere il loroimportantissimo lavoro in sicurezza e maggior tranquillità – ha detto la sindaca Francesca Brogi – Intanto i nostri artigiani hanno realizzato le prime mascherine chirurgiche. La Protezione civile provvederà a consegnarle a domicilio ai cittadini che ne hanno fatto richiesta. Uno sforzo straordinario messo in campo tra associazioni di volontariato e aziende locali che dimostra la forza della nostra comunità”

Rossana Sordi, presidente del Comitato Civico 19/23, costituito nel Comune di Casciana Terme Lari, ha donato alla Misericordia di Lari 100 mascherine chirurgiche che verranno consegnate alle famiglie del territorio che ne sono sprovviste, o non possono acquistarle. 

Un colpo di fortuna di un nostro socio, hanno spiegato dal comitato, che è riuscito ad acquistarle da una azienda italiana. Un piccolo ma significativo segno di solidarietà e di unione per tutta la nostra comunità.

Mascherine sono state donate anche al Centro Trasfusionale dell'ospedale Lotti: "Ringrazio la Compagnia del presepe della chiesa di San Giuseppe, in rappresentanza di Giacomo Amato e Gennaro Pesacane - ha detto la dottoressa Natale, responsabile del CT all'Ospedale Lotti - per il regalo utilissimo e necessario, le mascherine chirurgiche che hanno fatto al Centro Trasfusionale di Pontedera, sono infatti indispensabili per poter svolgere il nostro lavoro di tutti i giorni con una certa serenità, tutelando sia noi come operatori, ma soprattutto il donatore che viene al trasfusionale, sia i pazienti che devono essere sottoposti ad un trattamento trasfusionale. Rivolgo un altro sincero grazie a tutti i componenti dell'associazione della Fratres di Pontedera per la sentita e costante collaborazione, soprattutto in questo momento cosi' difficile e delicato".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per decenni ha creato mobili in legno nel suo laboratorio nella frazione di Fabbrica. Era impegnato anche nell'associazionismo e nel volontariato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Bice Toselli Ved. Cerri

Venerdì 03 Dicembre 2021
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca