Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:PONTEDERA14°23°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il fiore cadavere di 8 anni sboccia per la prima volta: il timelapse del raro evento

Attualità mercoledì 17 gennaio 2024 ore 16:00

Piazza della Repubblica, lavori conclusi entro Aprile

Il cantiere in piazza della Repubblica con gli scavi

Via libera dalla Soprintendenza alla variante votata dal Consiglio comunale: gli scavi saranno coperti e la riqualificazione ultimata per 1,3 milioni



PONSACCO — Si va avanti: gli scavi e i lavori in piazza della Repubblica continuano. Dopo l'approvazione da parte del Consiglio comunale della variante al progetto, dovuta ai ritrovamenti archeologici dello scorso Settembre, che hanno rallentato l'intervento di riqualificazione, è arrivato l'ok anche dalla Soprintendenza.

"Ci siamo trovati davanti una sorpresa - ha spiegato Marcella Giorgio, funzionaria della Soprintendenza di Pisa e Livorno - vedere le fondamenta di una torre e delle mura medievali in quella posizione sono stati una scoperta importante. Nei documenti storici a nostra disposizione non erano così descritte".

I lavori in piazza della Repubblica sono iniziati a Giugno dello scorso anno, mentre, come detto, i ritrovamenti archeologici risalgono a Settembre. Adeso, con la variante al progetto di restyling di piazza della Repubblica, che non ha richiesto costi aggiuntivi, gli scavi continueranno: il cantiere dovrebbe concludersi entro Aprile.

La sindaca Brogi

"Il rifacimento della piazza è un obiettivo di mandato fondamentale, un progetto condiviso con la cittadinanza e con le associazioni di categorie e che fa parte del restyling del centro storico cominciato qualche anno fa - ha spiegato la sindaca Francesca Brogi - un investimento per valorizzare il cuore di Ponsacco pensando al pregio architettonico e artistico ma anche allo sviluppo economico».

Per arrivare al risultato, il costo da sostenere è di 1,3 milioni di euro, coperto da un mutuo chiesto dal Comune ponsacchino alla Cassa depositi e prestiti

Lo scavo archeologico realizzato in sinergia tra Comune, Soprintendenza e Ministero della Cultura sarà documentato, studiato con approfondimenti stratigrafici e catalogato anche in digitale, ma sarà poi ricoperto. Il punto di ritrovamento, inoltre, verrà segnato a terra e saranno installati pannelli con spiegazioni storiche.

Il muro medievale antistante Porta Pisana

I reperti rinvenuti, invece, sono in corso di catalogazione, e potranno essere esposti in un luogo ancora da concordare. Si è parlato anche di una pubblicazione con la descrizione dei lavori di scavo archeologico e della storia dei reperti, che con la valorizzazione della piazza, costituiscono la memoria della città del mobile.

"Gli scavi hanno portato alla luce le fondamenta dei resti della Porta Pisana, a inizio di Corso Matteotti, e un tratto delle mura medievali del Castello di Ponsacco - ha puntualizzato Giorgio - già a partire dal 1287 si parlava del Pons Sacci e del castello fortificato, compresa la descrizione delle cinta muraria quadrangolare con almeno due porte con torri a cavaliere".

L'aggiornamento sui lavori con la sindaca Brogi

"La distruzione della cinta muraria avvenne a metà del XV secolo da parte dei fiorentini - ha concluso - nel XVIII secolo, quindi, l’area ha assunto carattere residenziale. Si trovano due edifici a lato sud dell’area di scavo, e una cappella a lato ovest. Uno degli edifici inglobava la torre del castello".

Elena Iacoponi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Danneggiamenti ai locali e disturbo ai lavoratori della struttura: la Polizia e la Municipale hanno fermato diversi ragazzi, molti dei quali minorenni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

GIALLO Mazzola

Attualità

Elezioni

Elezioni