QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°13° 
Domani 13°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 21 settembre 2019

Politica giovedì 20 luglio 2017 ore 06:30

"Stessa velocità di reazione con gli italiani"

La Lega Nord Ponsacco torna sull'episodio dei migranti del Brichotel: "Chi è in difficoltà può dichiararsi profugo, magari ottiene di più"



PONSACCO — " Auspichiamo che, tale attenzioni e velocità di reazione siano utilizzate nello stesso modo nel caso in cui vi fosse un cittadino italiano in gravi difficoltà, che richiedesse un incontro urgente con il sindaco e assessori anche in questi periodi di vacanze estive. Se qualcuno sapesse per certo che si sono verificati fatti del genere, potete consigliare a queste persone di dichiararsi profughi e "minacciare" di andare a piedi in centro. Magari otterrete di più". Così la Lega Nord Ponsacco in merito a quanto accaduto la scorsa settimana in riferimento alla contestazione dei migranti al BricHotel.

"Gran parte delle loro pretese - dicono dalla Lega - per noi appaiono assurde e inopportune in quanto sono state richieste aria condizionata, maggiore scelta nell'abbigliamento, poter giocare a calcetto in quanto si annoiano, soldi e lavoro. Insomma, gran parte di queste richieste hanno ben poco a che fare con le necessità primarie. Se erano abituati nel loro paese ad avere quanto hanno preteso ed ottenuto, non capiamo allora da cosa scappassero. Per far fronte a tale contestazione sono prontamente intervenute le autorità locali e forze dell'ordine, che hanno ascoltato e mediato con gli immigrati".



Tag

Regionali Umbria, Di Maio: «No ai partiti nella futura giunta»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

Attualità