QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 9° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 13 novembre 2019

Politica venerdì 30 agosto 2019 ore 08:35

Via Rospicciano, ruspe e polemiche politiche

Sono iniziati i lavori di pulizia nei seminterrati dell'edifico "ecomostro". Sindaca e Pd replicano alla Lega sui meriti dell'iniziativa



PONSACCO — Mentre la Lega ha rivendicato per sé i meriti dell'intervento di pulizia negli scantinati dell'edificio di via Rospicciano ("non fosse stato per gli esposti e le denunce fatti da noi la situazione sarebbe rimasta intatta per anni"), l'intervento è di fatto iniziato. Le ruspe sono entrate nei locali da sgomberare, tirando fuori materiali di ogni tipo.

La sindaca Francesca Brogi ha salutato positivamente l'evento e ha replicato a Federico D'Anniballe e alla Lega. "Un obiettivo raggiunto grazie all'azione della nostra Amministrazione - ha voluto sottolineare la prima cittadina -. Non solo, ma le operazioni di pulizia saranno totalmente a carico del privato, responsabile del bene. Ce l’abbiamo fatta! Siamo riusciti a tutelare il Comune dai costi di un’operazione che non doveva ricadere sulla collettività! La Lega che ancora si riempie la bocca di parole dovrebbe tacere. L’ordinanza è stata fatta nell'unico momento possibile, cioè dopo la nomina dell’IVG a custode del bene. Prima di allora infatti non avevamo interlocutori perché al proprietario era stata tolta la disponibilità dell’immobile a causa del fallimento. Insomma, avevamo e abbiamo sempre avuto ragione noi e questo risultato lo conferma".

"È una bella notizia - ha aggiunto Brogi - che segna l’inizio di un percorso nuovo per quella zona. Assieme ai curatori fallimentari infatti vogliamo proporre un progetto di riqualificazione dell’immobile per attingere a finanziamenti pubblici e fare di quel luogo un nuovo centro di sviluppo, portandovi funzioni sociali e pubbliche. Le polemiche fini a se stesse le lasciamo agli altri, noi pensiamo a dare un futuro alla nostra città".

Contro la Lega si scaglia anche il Pd di Ponsacco.

"Leggiamo dai media locali che adesso la Lega vorrebbe attribuirsi il merito della pulizia dei sotterranei del palazzo di via Rospicciano: e ci viene veramente da sorridere - scrivono i dem ponsacchini - . Prima di tutto perché lasciare intendere che il merito della risoluzione di un problema cosi complesso sia il frutto di un loro esposto (arrivato con mesi di ritardo rispetto a quelli dell'Amministrazione) dà la misura della leggerezza e della superficialità della loro visione amministrativa; ma soprattutto perché nel loro slancio emotivo omettono di dire la cosa più importante, ovvero che se avessimo eseguito alla lettera le loro indicazioni, le spese per la rimozione dei rifiuti adesso sarebbero interamente a carico delle casse comunali (e quindi dei cittadini). I motivi l'ha spiegati bene il sindaco".

"È giusto che si sappia che, nel caso di un'ordinanza non assolta, la responsabilità di dare seguito ai lavori richiesti ricade interamente sul Comune. Decine di migliaia di euro che nella fattispecie sarebbero stati pagati dai nostri cittadini... noi abbiamo preferito far pagare chi era giusto che pagasse. Adesso andiamo avanti e puntiamo all'obbiettivo più importante: il pieno recupero del palazzo di via Rospicciano. La nostra proposta è di mettere intorno ad un tavolo tutti i creditori e studiare insieme a loro un piano di rilancio dell'immobile. Un piano che possa prevedere anche il trasferimento nell'area di alcune funzioni pubbliche attraverso l'ausilio di quei finanziamenti europei e nazionali che sono finalizzati alla rigenerazione urbana".



Tag

Sotis incalza Salvini: «Fa paragone operai Ilva-Balotelli ma deve andare in Parlamento a discuterne»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Cronaca