comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°18° 
Domani 13°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 29 maggio 2020
corriere tv
Formigoni furioso in tv: «Sulla sanità privata tante storie», non lascia la parola a Majorino e Formigli gli toglie l'audio

Cronaca sabato 01 febbraio 2020 ore 08:45

Al via il controllo di vicinato

Arrivano le chat dei cittadini che potranno fare segnalazioni direttamente alle forze dell'ordine. Si parte con i primi incontri informativi



PONTEDERA — Il controllo di vicinato sarà operativo a Pontedera dalle prossime settimane. In queste ore il Comune ha fatto il punto con prefettura e forze dell'ordine.

Dalla prossima settimana iniziano gli incontri con i residenti ( il primo è in programma il 4 febbraio proprio in zona stazione ) dove saranno illustrate le regole e le modalità di accesso.

Si tratta di un sistema di prevenzione e controllo voluto dalla prefettura di Pisa e già operativo in diversi luoghi. Di fatto, tramite gruppi whatsapp, sarà possibile avvisare tempestivamente le forze dell'ordine di movimenti sospetti, ma la chat potrà anche essere di aiuto per situazioni di marginalità sociale e l'aiuto a persone in difficoltà.

Il calendario di incontri con i cittadini, per spiegare il controllo di vicinato, andrà avanti per tutto i mese di febbraio, tutti con orario di avvio alle ore 18:

  • Martedì 4 – Centro Badanti P.zza Caduti Lager Nazisti
  • Mercoledì 5 – GS Stella Azzurra
  • Giovedì 6 – GS Galimberti
  • Martedì 11 – Saletta Teatro Era
  • Giovedì 13 – Circolo ARCI La Rotta
  • Mercoledì 19 – ex Scuola Materna – Montecastello
  • Giovedì 20 – Circolo ARCI – Il Romito
  • Lunedì 24 – Circolo ARCI – Treggiaia/I Fabbri
  • Martedì 25 – Circolo ARCI – Santa Lucia
  • Mercoledì 26 – Circolo ARCI – La Borra
  • Giovedì 27 – Oratorio Chiesa – Gello
  • Venerdì 28 – Circolo ARCI – I Pardossi

"Il Comune di Pontedera con questa iniziativa intende contribuire all’attività di prevenzione e controllo del territorio, promuovere un processo di partecipazione attiva della società civile alla gestione della sicurezza pubblica attraverso lo sviluppo di interrelazioni finalizzate ad avvicinare e rafforzare i rapporti di vicinato. Il progetto porta con sé la trasversale e dirimente caratteristica di favorire il recupero di legami tra le persone della stessa zona e consentire di sviluppare anche una attenzione collettiva alle persone in difficoltà e più vulnerabili, ai casi latenti di marginalità sociale ed economica affinché possano esser informati con circospezione gli uffici e le autorità preposte a prestare aiuto ed assistenza", ha spiegato il sindaco Matteo Franconi.
"Al termine del calendario degli incontri sarà dato un termine in cui raccogliere le adesioni, costituire i gruppi di vicinato e nominare i referenti. Subito dopo il sistema sarà in grado di avviare le attività. L’amministrazione comunale predisporrà inoltre apposita segnaletica verticale indicante che quella singola zona è soggetta al “Controllo Sociale di Vicinato”.
La sinergia tra i gruppi di cittadini, il comando della polizia locale, gli uffici comunali e le forze dell’ordine sarà il valore aggiunto dell’intera operazione".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Lavoro

Attualità

Attualità