comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°25° 
Domani 15°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 24 settembre 2020
Giani
863.595
 
48.62%
Ceccardi
718.625
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.668
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Venezia, la guida speciale che non mostra ai turisti i monumenti ma gli effetti dell'acqua alta

Lavoro martedì 19 gennaio 2016 ore 09:00

"Dopo i quattro ora torni anche Giacomelli"

Sandro Giacomelli

Cobas soddisfatta per il reintegro dei licenziati: "Ma la lotta non finisce qui, deve essere riassunto anche il nostro delegato"



PONTEDERA — Queste le parole dei Cobas: "Dopo il licenziamento politico del nostro delegato Sandro Giacomelli, la comunicazione di 17 esuberi, e il vergognoso licenziamento di quattro lavoratori avvenuto durante lo sciopero di venerdì, i lavoratori e le organizzazioni sindacali hanno immediatamente reagito approvando uno sciopero a oltranza e un presidio permanente con picchettaggio e blocco delle merci in uscita e in entrata".

"La solidarietà non è mancata - proseguono - e stamani alle 5, oltre settanta persone erano presenti al presidio, lavoratori della Dna e della Ceva, operai e delegati Fiom della Piaggio, Rifondazione comunista e tantissimi altri, questa palpabile solidarietà ci ha fatto ben sperare, nessuno è entrato a lavorare nonostante alcuni tentativi e alla fine l’azienda si è dovuta piegare e nel pomeriggio ha fatto rientrare i quattro licenziamenti". 

"Ma a noi - concludono - non basta resta fuori il nostro delegato e per noi Cobas la lotta non finisce qui, anche Sandro deve essere reintegrato".

Della situazione di Giacomelli se ne parlerà nel tavolo in cui siederenno i sindacati e le aziende. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Cronaca