Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:36 METEO:PONTEDERA7°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 09 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morta Lina Wertmüller. La notte in cui a 91 anni vinse l'Oscar alla carriera: «Lo dedico a mia figlia»

Attualità venerdì 23 marzo 2018 ore 17:00

Aree degradate, ci sono progetti di rigenerazione

Simone Millozzi mentre illustra i progetti di recupero

Ridurre nuovo consumo di suolo valorizzando progetti di “rigenerazione urbana”. Si tratta di una variante tematica al regolamento urbanistico



PONTEDERA — Arriva martedì prossimo in consiglio comunale il piano urbanistico di rigenerazione urbana.

Si tratta di uno strumento urbanistico messo a disposizione dalla legge regionale Toscana per "Ridurre nuovo consumo di suolo valorizzando progetti di “rigenerazione urbana”, allo scopo di intervenire su aree soggette a degrado cercando di favorire il rinnovo dei contenitori urbani, della qualità degli spazi pubblici e un recupero/riuso dei volumi esistenti". 

"Si tratta - è stato specificato dal sindaco Simone Millozzi - di una variante tematica e parziale al regolamento urbanistico vigente".

Di fatto si sollecitano i privati a fare delle proposte concrete all’interno di una cornice di obiettivi tracciati per superare una serie di previsioni che non hanno avuto seguito per una serie di ragioni, la più importante delle quali è la crisi economica.

Si tratta dunque di immobili che, perduta l’originaria vocazione si potrebbero prestare ad altre forme e usi.
L’azione messa in campo dall’amministrazione comunale mira a "Rigenerare le aree connotate da situazioni di degrado (urbanistico, socio-economico, geofisico), ad agevolare, favorire e riqualificare il patrimonio edilizio esistente per evitare consumo di suolo e rendere attrattiva la trasformazione anche per stralci funzionali."

Gli interventi inseriti nelle schede riguardano il complesso ex Crastan di via Primo Maggio, la ex Automar, la ex segheria Leoncini, le ex fonderie Ceccanti, l'ex Enel, l'ex Zetagas, parte del villaggio scolastico, l'ex Cpt mercato ortofrutticolo, l'ex Ilt di via Turati, piazza del Vecchio stadio, l'ex fabbrica lavorazione marmi, il comparto del polo ospedaliero.

Nella presentazione il sindaco Simone Millozzi si è soffermato su alcune delle schede più significative per la città, mostrando in bozza alcune ipotesi progettuali proposte dai soggetti titolati e ritenute meritevoli di attenzione



Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo è stato ritrovato senza vita nella sua abitazione, dove viveva da solo. I familiari non lo sentivano da giorni e hanno dato l'allarme
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Franco Scarpellini

Mercoledì 08 Dicembre 2021
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca