QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°13° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 07 dicembre 2019

Attualità mercoledì 13 marzo 2019 ore 13:11

"Arte per non dormire", scatta la fase due

Cambiano le installazioni nelle piazze Curtatone e Montanara, Martiri della Libertà e Cavour. Saranno un dialogo fra le arti di Aceves e Giannelli



PONTEDERA — Prende avvio in questi giorni la seconda fase del progetto "Arte per non dormire" articolato in installazioni che coinvolgono alcuni spazi della città. Il progetto continua il percorso intrapreso a partire da “Ray of Light – arte per non dormire” ma si inserisce nel quadro delle iniziative culturali legate alle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Lo fa costruendo un dialogo tra le opere di due artisti di fama internazionale: lo scultore messicano Gustavo Aceves e l'artista italiano Emanuele Giannelli.

Le loro opere saranno posizionate in piazza Curtatone e Montanara, in piazza Martiri delle Libertà e piazza Cavour mantenendo, in questi ultimi due luoghi, i supporti scenografici già presenti.

"L'idea di base che accompagna questa nuova operazione culturale continua ad esser quella di portare l'arte direttamente negli spazi quotidiani vissuti dalle persone - hanno specificato dall'amministrazione comunale -, valorizzando gli spazi pubblici ed i percorsi urbani di Pontedera. La città negli ultimi anni è diventata un laboratorio a cielo aperto di arte contemporanea. Anche in questo caso l'iniziativa è resa possibile senza oneri diretti a carico dell'amministrazione, grazie alla disponibilità degli artisti ed al supporto del tessuto economico e commerciale della città".

Alla fine del mese di marzo si terrà un momento pubblico di inaugurazione delle nuova installazioni che rimarranno esposte fino alla fine del mese di maggio.



Tag

Salvini: «Denunciato da Carola Rackete. E noi la contro-denunciamo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca