Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:30 METEO:PONTEDERA10°14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Cronaca martedì 21 giugno 2016 ore 08:59

Bambine morte in Fipili, nessuna frenata

Nei rilievi effettuati dalla polizia stradale non sono risultate tracce. Le piccole avevano 6 e 9 anni, la più grande era seduta davanti



PONTEDERA — Erano sedute sul lato destro, la più piccola dietro, l'altra davanti entrambe con la cintura di sicurezza allacciata. L'auto secondo la ricostruzione avrebbe urtato nello spigolo posteriore sinistro del camion, circa 60 metri dopo una piazzola di sosta dal quale il camion aveva ripreso la marcia.

L'incidente è avvenuto tra le uscite di Santa Croce sull'Arno e Montopoli, in direzione mare, poco dopo le 20,30. Il tratto è stato a lungo chiuso al traffico. Dai rilievi effettuati dalla polizia non risultano frenate della vettura guidata dal padre delle bambine, un medico di origine libanese di 57 anni. La vettura, andata semidistrutta, è una Citroen. Sempre secondo i rilievi della polizia il camion si trovava correttamente in asse sulla corsia. Le bambine sarebbero morte sul colpo o pochi istanti dopo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La danza della Valdera continua a mietere successi ai campionati del mondo in Grecia: dopo Capannoli, arrivano i successi per gli adulti e i bambini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Imprese & Professioni

Cronaca

Attualità