QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 22°24° 
Domani 17°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 23 agosto 2019

Sport martedì 17 luglio 2018 ore 06:00

Boom di partecipazione al Piero Can't Jump

foto di "Il Moro Enrico Pugi"
Lo staff del "Piero can't jump"
Foto di: Il Moro Enrico Pugi

Tante squadre e tanto pubblico alla quarta edizione dei tornei di basket e beach volley alla Bellaria. Le formazioni che hanno trionfato



PONTEDERA — Gran successo per la quarta edizione del Piero Can't Jump, la manifestazione sportiva con tornei di basket e beach volley sui campi degli impianti della Bellaria che quest'anno ha registrato un nuovo record di partecipazione, sia a livello di squadre sia di pubblico.

Il torneo Man è stato vinto dai Ladeidà, composta da Samuele Mazzoni, Guido Galligani, Cosimo Corbinelli e Alessio Gazzarrini, vincitore dell'MVP maschile. I primi due militano nel Fucecchio (serie C Silver), Galligani nella neopromossa Biancorosso Empoli e Corbinelli allena a USE Empoli. 

Il torneo Woman è stato vinto dalle Nonna e nipoti, formazione nostrana formata da Sara del Pivo, Vivy Tikere Mbeng, Giulia Mariottini e Katia Bartolini che è anche la MVP del torneo femminile. Tutte ragazze che militano nella Castellani Pontedera.

Per la prima volta anche 5 squadre di under femminile, categoria vinta da Le Jordan dei poveri, squadra composta da ragazze del vivaio della Castellani Pontedera (anno 2004/2005): Aurora Benedetti, Virginia Lorenzini, Marta Puccini e Ginevra Cedolini, la più piccola del gruppo vincitrice anche della MVP.

I vincitori della gara da tre punti sono stati invece Matteo Volpi e Martina Portoghese, entrambi militanti nelle squadre di casa.

Per quanto riguarda il torneo di beach volley, quest'anno ha registrato più squadre di sempre, circa 100 partecipanti divisi in 20 squadre. L'edizione 2018 è stata vinta da una squadra del Romito, i Capitan Mindus e i Filetti di Merduzzo, mentre al secondo posto sono arrivati i Pochi Ma Buoni.

"La partecipazione di quest'anno - hanno commentato gli organizzatori - è stata veramente importante, sia come squadre che come pubblico che è stato sempre presente dall'inizio alla fine del torneo. Tutto lo staff ringrazia il centro sportivo Bellaria, in particolare Piero Vetturi, attuale presidente e lo storico presidente Piero Becattini, senza il quale questa manifestazione non potrebbe esistere".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Cronaca