QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°20° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 20 agosto 2019

Attualità giovedì 04 luglio 2019 ore 09:52

Cento persone a cena per la Sea Watch 3

Si sono ritrovate al circolo Arci Botteghino della Rotta, Raccolti più di mille euro. Presenti anche alcuni assessori del Comune, non il sindaco



PONTEDERA — Successo per la serata organizzata in favore della Sea Watch 3 dal circolo Arci il Botteghino. Già all'ora dell'aperitivo decine di persone hanno raggiunto il locale della Rotta per poi partecipare alla cena a offerta. Le persone presenti erano circa un centinaio. Sono stati raccolti più di mille euro.

Il ricavato serve a sostenere le spese legali della Sea Watch 3 e della capitana Carola Rackete. L'iniziativa benefica aveva scatenato il mal di pancia della Lega di Pontedera che aveva criticato il Pd e il sindaco Matteo Franconi. Quest'ultimo ieri non era presente alla Rotta (era a un'iniziativa sportiva a Gello) ma erano presenti due assessori della sua giunta: Carla Cocilova e Sonia Luca, una di Progetto Pontedera e l'altra del Pd. Tra i consiglieri comunali c'erano Marco Salvadori, Rossella Prosperi ed Eleonora Pini. Presente anche la consigliera regionale del Pd Alessandra Nardini. Della passata amministrazione locale c'erano Lucia Curcio, prima assessore e poi presidente del consiglio comunale e Fabio Roberto Tognetti, ex consigliere comunale ed ex segretario del Pd locale.

"Siamo stati eletti dai cittadini di Pontedera - aveva detto Rebecca Stefanelli, consigliera comunale della Lega di Pontedera - per rappresentarli e non per farci carico delle spese legali di una capitana bianca, ricca e tedesca. Per questo motivo, in qualità di capogruppo, ho proposto ai consiglieri della Lega di donare il proprio gettone di presenza ad alcune associazioni di volontariato presenti sul nostro territorio". Relativamente all'iniziativa benefica del Botteghino qualcuno aveva commentato sui social che sarebbe stato meglio aiutare i terremotati o gli operai

Al circolo Botteghino negli anni scorsi si sono tenute molte iniziative, alcune hanno riguardato raccolte di abiti o alimenti per i terremotati, altre, come le feste operaie, hanno riguardato appunto i lavoratori locali come quelli della Tmm di Pontedera o delle officine Ristori di Santa Maria a Monte.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità