Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:10 METEO:PONTEDERA8°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Attualità domenica 26 maggio 2019 ore 09:00

​Chi vincerà? Ci sarà il ballottaggio?

Da mesi ci siamo sentiti porre queste domande, ma siamo giornalisti, non maghi. Ed ecco un excursus storico elettorale.



PONTEDERA — Chi vincerà? E ci sarà il ballottaggio? Questa duplice domanda ci è stata posta tante volte  - soprattutto al bar e sul Corso, primo e per fortuna vivace teatro pontederese delle comunicazioni interpersonali - in questo ultimo mese. E la nostra risposta, forse un po' deludente, è stata "faccio il giornalista non il mago". 

Altro capitolo è quello dei sondaggi commissionati a società specializzate dai vari schieramenti ma che non si possono più rivelare ufficialmente. Sondaggi che amici e conoscenti appartenenti a contrapposti schieramenti ci hanno però rivelato a bassa voce come fossero segreti preziosi ma col risultato di differenze anche di dieci punti percentuali in più o in meno. Per la verità, un paio di mesi fa ci permettemmo di farlo noi un sondaggino. Amichevole e tutt'altro che scientifico e corposo perché chiedemmo "chi vincerà e come?" a 50 amici e conoscenti contattati sul Corso e non attivi in politica. All'epoca pubblicammo il risultato che ora non si può ripubblicare. 

Da quando è stato riformato (1993) il sistema elettorale per scegliere i sindaci è stato introdotto anche il ballottaggio, insomma un secondo turno con scontro "testa testa", nel caso che al primo turno nessuno raccolga il 50% più 1 dei voti. Ballottaggio finora mai usato a Pontedera perché i candidati di centrosinistra sono passati tutti al primo turno.
Se non si possono fare previsioni pubbliche, si possono invece fare riferimenti vicini e lontani sulle elezioni e sui sindaci pontederesi ricordando che dal dopoguerra al 1993 erano i partiti a votare il sindaco in consiglio comunale mentre dallo stesso '93 in poi sono i cittadini ad eleggere direttamente il loro primo cittadino.

Ebbene, il sindaco più votato è stato Enrico Rossi  (67,57%) che nel 1995 si presentò con una coalizione formata da 5 liste (una in più di quante ne presenta ora Matteo Franconi): Pds, Centro-sinistra, Popolari, Lega Nord e Lista Civica. Al secondo posto l'avvocato Sergio Giuntoli al 23,05% con la coalizione, Forza Italia, Ccd, Alleanza Nazionale, Udc e Cpa e al terzo il professor Alessandro Frosini (8,25%) con Rifondazione Comunista e Federazione dei Verdi. Sigle e schieramenti che ora appaiono lontani anni luce perché soprattutto in questi ultimi anni la politica è molto cambiata. .

Già da 5 anni non c'è più in consiglio comunale una presenza ispirata al comunismo, ma Rifondazione Comunista si ripresenta anche a queste elezioni, mentre andando indietro col tempo c'è da sottolineare un fatto che molti ignorano: negli anni '50-60 la Democrazia Cristiana è stata a lungo il primo partito anche nella rossa Pontedera ma senza mai avere la maggioranza in consiglio comunale perché Psi e Pci erano e sono stati uniti, sulla base anche di una graduatoria che se vedeva a Pisa un sindaco comunista doveva essere socialista quello di Pontedera, fino al crollo della prima repubblica.  

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La signora è caduta dal primo piano, riportando traumi gravi che ne hanno richiesto il trasferimento d'urgenza in ospedale a Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Franca Gori Ved. Desideri

Sabato 04 Febbraio 2023
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Toscani in TV