comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°30° 
Domani 19°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 02 luglio 2020
corriere tv
Elezioni regionali 2020: candidati, sfide e alleanze

Cronaca martedì 31 marzo 2020 ore 09:36

Commenti su Fb contro la Municipale, 7 denunciati

Daniele Campani

Lo ha reso noto il comandante della polizia locale Daniele Campani, Tutti i commenti e i "mi piace" erano comparsi su un gruppo cittadino



PONTEDERA — A quasi un mese dall'espandersi della pandemia coronavirus covid-19, è stata costante la presenza sul territorio della Polizia Locale dell'Unione Valdera — Comando Territoriale di Pontedera, al fine del rispetto di quanto emanato dal Governo. Pattuglie in divisa e in abiti civili presidiano il territorio affinché vi sia il rispetto delle norme che impongono di uscire solo per casi ben motivati da necessità. 

Durante i servizi svolti in questo mese di marzo, con pattuglie operative giorno e notte, sono stati controllati circa 500 persone e 350 veicoli, con 15 persone denunciate penalmente dalla Municipale prima che la norma venisse depenalizzata e 7 quelle multate successivamente, per il mancato rispetto del "rimanere in casa". Mentre sono stati ben 1500 i controlli sulle attività, al fine di verificare il rispetto delle chiusure.

In aggiunta a questa già straordinaria attività, la Polizia Municipale ha denunciato anche sette persone per diffamazione a mezzo Internet. "In due casi distinti hanno pensato bene di diffamare questo Corpo - ha commentato il comandante Daniele Campani -, che come le altre Forze di Polizia è in prima linea, a rischio della propria salute". 

"Nel primo caso - ha spiegato il comandante - un ragazzo rispondendo ad un commento su Fb nel gruppo Sei di Pontedera se, forse fermato durante i normali controlli ha pensato bene di apostrofare con frasi ingiuriose l'operato del Corpo, mentre altri due soggetti hanno cliccato "mi piace". Nel secondo caso, una signora, sempre sul gruppo Sei di Pontedera se, rispondendo ad un commento ha scritto una serie di considerazioni prive di fondamento, e offensive alla professionalità e dignità degli appartenenti al Corpo, ricevendo consensi da parte di altre 3 persone, una con risposta e "mi piace" le altre 2 con "mi piace". Tutte le persone sono state deferite alla Procura della Repubblica per il reato di Diffamazione". 

"Si rammenta - ha avvisato Campani - che scrivere sui social cose "inopportune" che ledono la professionalità o quant'altro delle persone o il mettere a tali commenti il solo " mi piace" ravvisa il reato di diffamazione a mezzo Internet (art. 595 c. 3 c.p.) e questo Comando procederà nei confronti di tutti questi leoni da tastiera".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Attualità

Attualità