Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA19°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 28 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Monaco, finale clamoroso nel Q3: Perez va a muro nelle qualifiche, Sainz non riesce a evitarlo

Attualità mercoledì 15 dicembre 2021 ore 18:00

Applausi e lacrime per Mario

Il saluto al feretro di Mario Marianelli in piazza Cavour durante la cerimonia

Una processione ha portato la salma in piazza del Comune, dove si sono svolti tre interventi. Poi il corteo funebre è ripartito per la cremazione.



PONTEDERA — Molti applausi e anche lacrime per Mario Marianelli, che oggi sarà cremato. Più di tutti ha pianto l'ex sindaco socialista Giacomo Maccheroni, cugino di Mario vicensindaco per due legislature per il Pci. Tra mezzogiorno e le una, in piazza del Comune, erano presenti più di trecento persone e hanno parlato Michele Quirici, Giacomo Maccheroni e il sindaco attuale, ma contornato da ex sindaci, Matteo Franconi.

Il corteo che ha accompagnato Mario Marianelli


Quirici ha raccontato la vita politica e sociale di Mario a Mosca per tre anni, poi al ritorno a Pontedera e nel consiglio comunale e così via.

L'intervento più commovente è stato quello di Maccheroni, che ha ricordato a tutti, spesso con interruzioni, come il Comune sia "il centro della democrazia, ed è per questo che ci si ritrova davanti al Comune. Mario Marianelli è stata una persona perbene, era stato un comunista che aveva molti voti dai cittadini perché voleva bene a tanta gente, magari insieme alle bandiere rosse".

Un saluto tra Michele Quirici e Maccheroni


"I martedì in cui si parlava degli atti amministrativi - ha concluso gli interventi il sindaco Franconi - e quelli di Mario Marianelli erano molto proficui. Ci mancherai, caro Mario: per me è stato importante anche questo pezzo di strada insieme".

Il discorso del sindaco Franconi con a fianco l'ex sindaco Giacomo Maccheroni

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono passati 50 anni da quando Giovanni Meini, Silvano Bibbiani, Rodolfo Taviani e Nicola Pisciscelli, fondarono l’azienda nel 1972.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità