Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:PONTEDERA18°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 13 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salman Rushdie, il momento dell'accoltellamento a New York

Attualità mercoledì 18 maggio 2022 ore 17:30

"Consultorio, tutti i diritti saranno garantiti"

L'ingresso del distretto sanitario di via Fleming

Arriva la replica dell'Azienda Usl Toscana nord ovest dopo le proteste sulla nomina della nuova responsabile: "Scelta una valida professionista"



PONTEDERA — L'Azienda Usl Toscana nord ovest risponde alla manifestazione di protesta avvenuta un paio di giorni fa al distretto sanitario di via Fleming, dove alcune associazioni hanno contestato la nomina come responsabile dell'Unità funzionale consultoriale della Valdera e dell'Alta Valdicecina di una dottoressa obiettrice di coscienza.

"Per l'Azienda è importante chiarire come si è svolto l’iter della nomina e, soprattutto, sottolineare che al consultorio saranno garantiti tutti i diritti che la legge 194 sancisce - si legge in una nota dell'Usl - nel bando per la copertura dell’incarico, fino a poco tempo ricoperto da una psicologa, erano richiesti precisi requisiti professionali e organizzativi, la valutazione infatti è stata centrata sui titoli e su un colloquio".

"La scelta è ricaduta sulla persona che la commissione ha ritenuto più idonea, visti i titoli e l’esperienza maturata, a ricoprire l’incarico messo a bando - prosegue la nota - inoltre, nel bando non si faceva menzione all’obiezione di coscienza, sia perché la legge non lo prevede, sia perché il responsabile del consultorio ha una funzione prevalentemente organizzativa e, quindi, difficilmente questa figura certifica l’interruzione di gravidanza, ma è tenuto a garantire la correttezza dei percorsi".

"La nomina della dottoressa è sicuramente scaturita dalla valutazione dei titoli e dall’esito del colloquio, ma anche dal fatto che stiamo parlando di una validissima professionista che ha sempre dimostrato correttezza e serietà nello svolgimento delle mansioni - conclude - sarà comunque nostra cura vigilare che non vi siano violazioni di diritti e siamo certi che il consultorio della Valdera continuerà a essere un punto di riferimento, come è sempre stato, sia per le donne, sia per i molti giovani del territorio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella Chiesa del Crocifisso, il primo cittadino ha detto si alla dottoressa Chiara Lelli. Presenti politici, autorità e tanti pontederesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità