Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PONTEDERA12°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 10 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Principe Filippo, colpi a salve di cannone in tutto il Regno Unito

Attualità domenica 15 novembre 2020 ore 07:00

E 'rieccoci' chiusi in casa

Ieri l'ultima passeggiata con assalto ai laghi Braccini e 'vasche' sul Corso. Intanto più del 55% dei cittadini ha approvato l'illuminazione natalizia mentre il caso Ferragni dilaga con 'denunce'.



PONTEDERA — Ieri pomeriggio ho pedalato per l'ultima volta - vedremo se un mese di divieti basterà (con la sottile e forse aleatoria speranza che invece basti meno tempo... ) - incontrando molta gente in bicicletta nella piana di Montecastello e ancor di più a passeggio ai laghi Braccini e sul Corso. 

Questo maledetto virus sembra tuttavia in leggera calata mentre da oggi la Toscana intera deve rinchiudersi in casa, con solo qualche eccezione, e col malumore del nuovo presidente della Toscana, Eugenio Giani, che non voleva il passaggio al rosso. Il colore più dannatamente alto della pandemia. Comunque, coraggio. 

Intanto si è chiuso con la vittoria dei favorevoli alla luminaria natalizia il sondaggio organizzato da QUInewsValdera e al quale hanno votato e partecipato 468 pontederesi, o giù di lì: in testa, come detto, i favorevoli col 55,13%, secondi classificati con 37,18% i favorevoli al rinvio all'anno prossimo e terzi col 7,69% i cittadini che hanno del tutto bocciata la luminaria. Qualcuno dicendo che sono soldi sprecati. Ognuno ha le sue idee e noi le abbiamo registrate.


Ultimo e a questo punto principale argomento in discussione è il volto di Chiara Ferragni al posto di quello della Madonna. Famosa imprenditrice, la Ferragni, blogger e designer, mentre il suo volto è stato scoperto da una passante del Corso. Ne è venuto fuori un diluvio di proteste e controproposte fino alla denuncia annunciata da Codacons, sigla non crediamo da tutti conosciuta per cui pubblichiamo una sua definizione: "coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, comunemente conosciuto come Codacons .Associazione senza fini di lucro, nata nel 1986 in difesa dei consumatori e dell'ambiente, quale erede di precedenti campagne risalenti alla cosiddetta "guerra alla SIP" del 1976". 

Alberto Bartalini, curatore da decenni delle molte istallazioni cittadine comprese quelle attuali, ha anche accennato che "qualche altro misterioso volto di immagini sacre 'potrebbe' esserci in città...". Vedremo se qualcuno li scoprirà, ma una 'cosa' è sicura: il volto della Ferragni al posto della Madonna è ormai una notizia nazionale, mentre sia esponenti politici, come Donatella Isca di Fdi, hanno aspramente criticato chi ha sostituito la Madonna con una "star" e chi del comune - per non far nomi singoli - non ha invece rimosso l'istallazione dal terrazzino di Palazzo Stefanelli.

Ma la "quaestio", a quanto sembra, non è finita qui.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Covid, sei hanno un'incidenza superiore a 250 casi settimanali su 100mila abitanti, altri due invece in sette giorni non hanno avuto nuovi contagiati
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Sport

Cronaca