Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte contestato al presidio degli studenti in piazza a Roma: «Quando eri al governo, ci hanno manganellato»

Cultura mercoledì 22 novembre 2023 ore 19:30

Ecoincontri, si ride e si riflette con Giovanni e Stefano Mancuso

Giovanni Storti e Stefano Mancuso

Il comico del famosissimo trio e il professore e saggista protagonisti all'iniziativa di Novembre di Ecofor: polverizzati i 500 posti al Teatro Era



PONTEDERA — Altro giro, altro appuntamento sold-out con gli Ecoincontri. Sabato 25 Novembre alle 18,30 al Teatro Era, dopo le iniziative con Roberto Saviano e con Paolo Giordano intervistato da Filippo Solibello, spazio a un'altra coppia di ospiti: si tratta del comico Giovanni Storti e Stefano Mancuso, botanico e professore all'Università di Firenze.

Percorsi diversi che, però, hanno avuto modo d'incrociarsi proprio sui temi dell'ecologia, dell'economia verde e della sostenibilità ambientale. Questioni che saranno il cuore della serata, per la quale sono già terminati i 500 posti disponibili del Teatro Era, con ben 150 persone in lista d'attesa.

Del resto, gli ospiti sono di rilievo. Per Giovanni Storti, non c'è bisogno di presentazioni: attore comico famosissimo, componente del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, il più celebre della comicità italiana. Al di là delle apparizioni in programmi tv diventati storici come Mai dire Gol insieme alla Gialappa's Band, il trio ha dato vita a spettacoli teatrali che sono vere e proprie pietre miliari della risata: da Tel chi el Telùn ad Ammutta Mudica, passando per Anplagghed.

Anche al cinema, comunque, i tre hanno realizzato capolavori della comicità, ma non solo: tra i più noti, Tre uomini e una gambaCosì è la vitaChiedimi se sono felice, La Leggenda di Al, John e Jack e Tu la conosci Claudia?.

Dal 2020, Storti ha dato vita anche al progetto Giova Loves Nature, una serie di video in cui racconta con ironia e leggerezza le caratteristiche di alcune specie di piante e a volte di animali.

Stefano Mancuso, invece, è un saggista e divulgatore tra le massime autorità̀ mondiali impegnate a studiare e divulgare una nuova verità̀ sulle piante, creature intelligenti e sensibili capaci di scegliere, imparare e ricordare. Professore ordinario a Firenze e ordinario dell’Accademia dei Georgofili, dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale con sedi a Firenze, Kitakyushu, Bonn e Parigi.

È stato inoltre il primo scienziato italiano ad essere invitato nel 2010 come speaker in un TED Global tenutosi a Oxford, mentre di recente è stato insignito del Fiorino d’Oro, il massimo riconoscimento della Città di Firenze. Ha pubblicato anche diversi libri, tra cui Verde brillante, La Nazione delle piante e, nel 2022, La tribù degli alberi, tradotto in 27 lingue.

Come al solito, l'iniziativa è promossa da Ecofor Service Spa, l'azienda di Pontedera specializzata nel trattamento e nello smaltimento dei rifiuti speciali non pericolosi che provengono dalla filiera industriale di tutta la Toscana e non solo.

Sono già in programma, infine, anche nuovi incontri: il prossimo 16 Dicembre sarà a Pontedera il giornalista Beppe Severgnini, mentre il 20 Gennaio toccherà a Lella Costa e Oscar Farinetti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'eco-compattatore installato in largo Roma vuole incentivare il conferimento dei contenitori in pet con un sistema a premi: ecco quali in palio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità