QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°32° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 19 luglio 2019

Politica domenica 02 giugno 2019 ore 16:00

​Enrico torna al Pd ma a Firenze

Enrico Rossi -Sindaco di Pontedera
Foto di: Corriere Fiorentino

Il sindaco più votato di Pontedera e che stravinse anche le primarie per la Regione ha ripreso la tessera dem che prima aveva nella sua città.



PONTEDERA — Col 67,57" conquistato alla sua seconda elezione del 23 maggio 1995, Enrico Rossi resta il sindaco più votato dai pontederesi col nuovo sistema elettorale introdotto poco prima. Poi i pontederesi votarono 'in massa' per lui anche per fargli vincere le primarie pisane con un altro candidato alla Regione e quindi contribuirono a farlo diventare consigliere toscano. Con assessorato alla sanità e poi presidente.

Ora Rossi è tornato in casa democratica asserendo apertamente e davanti alle telecamere e ai microfoni fiorentini che l'abbandono del Pd per uno schieramento più sinistra, o, se vogliamo, anti renziano, era stato un errore, "visto anche gli scarsi risultati ottenuti da Leu".
Ma quando due anni fa annunciò l'addio, ci fu tra i cittadini pontederesi che si interessano di politica un po' di sorpresa e di aspettativa per Enrico che, come aveva annunciato, sarebbe tornato a Pontedera a riconsegnare la tessera nella sede del Pd. Dove il segretario Floriano Della Bella, per così dire, lo aspettava.

Ma Rossi non venne e si limitò a non rinnovarla, la tessera, che ora ha ripreso a Firenze. Città e sede politica, lo conveniamo, più importante ma certo non quella della nascita, della crescita e della affermazione politica di colui che sarà ancora il presidente della Regione Toscana per anno. Poi dovrà rinunciare perchè per legge non sarà più candidabile come governatore.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Spettacoli

Attualità

Cronaca