comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA11°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 24 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sileri: «Piano vaccini in ritardo di 6-8 settimane»

Politica martedì 06 marzo 2018 ore 18:59

Ferri corti nel Pd, renziani all'attacco

La debacle alle politiche provocano scintille fra i Dem. A livello locale commenti "forti" sono arrivati dal "Comitato Pro Renzi Pontedera"



PONTEDERA — La pesante sconfitta rimediata alle politiche sta producendo forti attriti all'interno del Partito Democratico. La richiesta di dimissioni di Renzi avanzata dal consigliere Andrea Pieoroni è stata così commentata su Facebook dal Comitato Pro Renzi di Pontedera, del quale fanno parte la vicesindaca Angela Pirri e altri esponenti politici locali:

"Questa è la riflessione seria che propone la minoranza del partito... addossare tutte le colpe al segretario Renzi. Troppo facile!!! Se uno è insoddisfatto del proprio partito... può sempre dimettersi... e non solo riconsegnare la tessera del PD".

Un commento pesante, al quale si è presto aggiunta un'altra considerazione, un volta giunta la notizia delle annunciate dimissioni di Matteo Renzi:

"Dare le dimissioni era giusto. Lasciare il partito senza una guida sarebbe stato da irresponsabili. A chi, all'interno del PD chiede l'accordo con il M5S noi gli diciamo VERGOGNA! I cittadini non ci hanno dato i voti per governare ma per fare l'opposizione. E' quello che vogliamo e dobbiamo fare. Un partito non si ricostruisce facendo gli inciuci. Il PD dovrà fare un congresso. E' quella la sede deputata alla discussione. SCORDATEVI poltrone e caminetti. A chi accusa Renzi di essere stato con l'establishment noi rispondiamo....ORA STATE ALL'OPPOSIZIONE E GIU' TUTTI DALLE POLTRONE. La rottamazione l'ha fatta la Storia !!! Ed ancora la farà. State sereni".





Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Sport

CORONAVIRUS