Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PONTEDERA11°12°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 02 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Minaccia di buttarsi dal balcone per 44 ore. Alla fine lo bloccano così

Attualità mercoledì 08 settembre 2021 ore 11:30

Fibra, una città sempre più connessa

Proseguono i lavori per la posa della fibra, che interessano capoluogo e frazioni. Nel giro di pochi mesi copertura per capoluogo e frazioni



PONTEDERA — Proseguono spediti i lavori ( vedi articoli correlati ) per la posa della fibra ottica. I prossimi interventi saranno in Corso Matteotti, Piazza Kennedy, Via Puccini, Via Morandi, Via Vittorio Veneto, Viale Italia.

"Stiamo dotando, dopo una manifestazione di interesse seguita dall’assessore Luca, la città di questa infrastruttura fondamentale per lo svolgimento dell’attività lavorativa e non solo: una nuova rete di fibra ottica di ultima generazione sta comprendo gran parte del nostro territorio", aveva spiegato il Comune alcune settimane fa spiegando di fare combaciare molti lavori di asfaltatura proprio con la posa dei cavi.

"Si, si sta lavorando per quadranti e i tempi sono rapidi - dice Sonia Luca, assessore ai sistemi informativi e sviluppo agenda digitale del Comune - sono due gli operatori privati in campo, Open Fiber e FiberCop di Tim. Nel primo caso si crea una rete ex novo, nel secondo si potenzia. Ma per entrambe le realtà è una fibra di nuova generazione, ancora più potente" 

Stiamo parlando di collegamenti ultraveloci fino a 1 Gigabit al secondo. realizzati con tecnologia FTTH (Fiber To The Home) che andrà a coprire capoluogo e frazioni. In che tempi? "Nel giro di pochi mesi, entro fine anno gran parte del territorio comunale sarà coperto dalla nuova tecnologia, il capoluogo e le frazioni". 

"Dotare la città di Pontedera di una nuova rete ultraveloce significa creare opportunità in termini di competitività territoriale e sociale, aspetti fondamentali per garantire una ripresa economica effettiva, da un lato, ed il superamento del digital divide, dall’altro. Siamo convinti che la collaborazione tra pubblico e privato sia imprescindibile per agevolare l’infrastrutturazione nel settore delle comunicazioni elettroniche e realizzare servizi digitali all’avanguardia per una città che guarda al futuro", ha aggiunto Luca.

Resterà qualche zona scoperta? "Rimarranno zone marginali, le cosiddette aree bianche, ancora prive di copertura, ma, entro fine anno, cominceranno gli interventi anche su queste aree".



Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In Italia l'ospedale pontederese si è classificato all'84esimo posto nella graduatoria redatta dalla rivista. Nardi: "Riconoscimento al lavoro"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Politica