comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:PONTEDERA11°15°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 ottobre 2020
corriere tv
Piazze in fiamme in Italia: guerriglia da Nord a Sud contro il Dpcm

Cronaca sabato 25 luglio 2020 ore 12:00

FiPiLi, il salto di carreggiata e poi lo schianto

L'incidente in FiPiLi in cui ha perso la vita Aldo Caffagni, 72 anni

Ricostruita la dinamica dell'incidente mortale di ieri lungo la Sgc Firenze Pisa Livorno. La vittima viaggiava su un'auto scontratasi con un camion



PONTEDERA — Aldo Caffagni, 72 anni di Pontedera, alle 16 di ieri era alla guida della sua Mercedes lungo la Sgc FiPiLi. Viaggiava in direzione di Firenze quando, giunto all'altezza del ponte del Romito, poco prima dell'uscita di Pontedera, ha perso il controllo dell'auto, che non si sa bene come e perché è schizzata nella carreggiata opposta

Lo schianto frontale con un camion che procedeva in direzione di Livorno è stato violentissimo: l'auto si è accartocciata ed è carambolata sull'asfalto, mentre il mezzo pesante si è intraversato, finendo per invadere la carreggiata per Firenze. Quando i soccorritori del 118 sono arrivati sul posto per Caffagni non c'era più niente da fare, era praticamente morto sul colpo. Il camionista, trasferito in ospedale per i traumi riportati, ha potuto raccontare la dinamica dell'incidente alla Polstrada, intervenuta per i rilievi.

Al vaglio l'ipotesi di un malore o di una distrazione, con l'aggiunta di due situazioni ambientali particolari che potrebbero aver contribuito al tragico salto di carreggiata: l'asfalto bagnato dalla pioggia e la mancanza, nel tratto dove è avvenuto l'incidente, del new-jersey spartitraffico.

Per la Sgc Firenze Pisa Livorno è stata un'altra giornata drammatica, con il nome di Aldo Caffagni che è andato ad aggiungersi al triste e lungo elenco delle sue vittime.

In più, i vigili del fuoco hanno faticato non poco a rimuovere il camion intraversato, che viaggiava carico, con inevitabili disagi alla circolazione. Il traffico lungo la Sgc FiPiLi, percorsa da decine di migliaia di mezzi al giorno, è rimasto a lungo bloccato in entrambe le direzioni, con forti ripercussioni sulla Toscoromagnola e sulle altre strade alternative. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità