QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°19° 
Domani 12°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 21 settembre 2019

Attualità giovedì 22 agosto 2019 ore 14:36

Gestione Notte Bianca ad associazioni di categoria

Via libera della giunta comunale ad affidare l'organizzazione della manifestazione a Confesercenti Toscana Nord e Confcommercio Provincia di Pisa



PONTEDERA — La giunta comunale ha dato parere favorevole alla bozza di convenzione per affidare l'organizzazione complessiva della manifestazione “Notte Bianca 2019”, in programma il 21 settembre, congiuntamente alle associazioni di categoria Confesercenti Toscana Nord e Confcommercio Provincia di Pisa. Allo stesso tempo è stato anche confermato lo stanziamento di 78mila euro da parte del Comune.

"Abbiano esaminato e verificato la proposta arrivataci da Confesercenti e Confcommercio - ha spiegato il vicesindaco Alessandro Puccinelli - e l'abbiamo ritenuta congrua con i nostri obiettivi, anche perché le due associazioni alleate hanno sicuramente l'esperienza giusta per organizzare questo evento che porta in città migliaia di persone".

Con la convenzione, il Comune si impegnerà a garantire alle due associazioni supporto logistico, promozione e agevolazioni varie, ben specificate. Il tutto per un importo complessivo stimato in 29.900 euro, da sottrarre al contributo previsto.

Si va dal patrocinio comunale per la manifestazione con la relativa possibilità di utilizzo
del logo ufficiale della Città di Pontedera all'esenzione dall’imposta sulla pubblicità e dai diritti sulle pubbliche affissioni e per l’installazione degli impianti pubblicitari, "nel rispetto del regolamento comunale sull’imposta di pubblicità, inclusi la prenotazione di adeguati spazi pubblicitari secondo la disponibilità della società concessionaria". 

Altre agevolazioni a carico del Comune: la realizzazione di un'adeguata campagna pubblicitaria; l'autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico, per l’installazione di palchi, pedane ed altre strutture, con esenzione dal pagamento del canone di concessione nelle forme previste dal vigente regolamento; l'utilizzo di attrezzature di proprietà comunale quali palchi, pedane, transenne e quant’altro necessario, nei limiti della disponibilità del momento, con trasporto, montaggio e smontaggio a cura del personale del 2° settore comunale; l'intensificazione della raccolta dei rifiuti solidi urbani nei giorni 21 e 22 settembre 2019; l’autorizzazione all’utilizzazione dei mezzi informatici del Comune per la comunicazione promozionale dell’evento; concessione gratuita del suolo pubblico per l'installazione dei palchi, pedane, transenne, tavoli e le altre strutture di supporto necessarie all'evento in relazione al planning che dovrà esser approvato dalla Commissione Comunale di vigilanza di pubblico spettacolo; estensione del del servizio gratuito delle navette A e B fino alle 3 del 22 settembre 2019; installazione di bagni chimici uomo, donna e per portatori di handicap con servizio di manutenzione; supporto della Polizia Municipale, delle associazioni di volontariato per il piano di safety e security dell'evento; disporre l'obbligo al rispetto di quanto sarà riportato nell'apposito piano per la sicurezza per tutte le parti operanti.

Il contributo comunale di 78mila euro - rispetto ai 104mila euro previsti come come costo complessivo dell'evento - potrà essere anticipato per il 50 per cento "in ragione dell’entità
e delle modalità della spesa da sostenere".



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica