comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 21° 
Domani 10°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 08 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, in Calabria celebrata la messa con i fedeli nonostante i divieti

Attualità mercoledì 21 febbraio 2018 ore 14:00

Giovani che escono dalla casa dei genitori

Un focus di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana che contribuisce al pagamento dell'affitto, è in programma alla biblioteca Gronchi



PONTEDERA — Il Comune di Pontedera e la Biblioteca ‘Giovanni Gronchi’, in collaborazione con Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani (www.giovanisi.it), giovedì 22 febbraio 2018 promuovono un web seminar di presentazione del bando Casa - Contributo per l'affitto.L’avviso, promosso da Giovanisì - Regione Toscana, prevede un contributo della durata di tre anni per il pagamento del canone di affitto per favorire l’emancipazione dei giovani toscani dalla propria famiglia d’origine.

L’appuntamento è per giovedì 22 febbraio alle 16, nella Biblioteca ‘Giovanni Gronchi’. I giovani potranno avere tutte le informazioni, conoscere le modalità per presentare domanda e i requisiti per partecipare al bando (attivo fino al 31 marzo 2018) dialogando con i referenti dell’Ufficio Giovanisì e del Settore Politiche abitative di Regione Toscana, in diretta skype.

L'incontro è aperto a tutti e gratuito.

Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani, è un sistema di opportunità strutturato in 7 macroaree: Tirocini, Casa, Servizio civile, Fare Impresa, Studio e Formazione, Lavoro e Giovanisì+ (partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport). I destinatari sono i giovani fino a 40 anni.

Giovanisì è nato nel 2011 con l’obiettivo principale di favorire il processo di transizione dei giovani verso l’autonomia, attraverso il potenziamento e la promozione delle opportunità legate al diritto allo studio e alla formazione, il sostegno a percorsi per l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e la facilitazione per l’avvio di start up.

IGiovanisì Web Tourin connessione con il territorio” sono una nuova modalità di incontri promossa dal progetto regionale: attraverso un collegamento via skype, lo staff Giovanisì informa sulle misure e le opportunità del progetto. Aumentano così i modi per incontrare Giovanisì: dal 2011 sono oltre 1.000 le iniziative svolte, che hanno raggiunto più di 21.000 giovani



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità