Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:15 METEO:PONTEDERA17°24°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gli Azzurri? Ci somigliano...
Gli Azzurri? Ci somigliano...

Sport mercoledì 27 marzo 2024 ore 18:30

Millozzi-Signorini, "Sul mister polemiche sterili"

L'amministratore delegato Signorini (a sinistra) e il presidente Millozzi

Dopo l'affondo di Navarra, che darà l'addio a fine stagione, la società riconferma la fiducia a Canzi e Zocchi: "Rinnovo per programmare il futuro"



PONTEDERA — Un fulmine a ciel sereno, soprattutto perché arrivato in un momento in cui, a 5 giornate dalla fine della regular season, l'attenzione è tutta sul campo e sulla classifica. C'è un posto ai playoff che aspetta i granata e un record di punti che può ancora essere battuto.

Tutto ciò, infatti, non è stato sufficiente a convincere Rosettano Navarra, socio al 31%, alle spalle soltanto di Ecofor Service Spa, che sulle colonne de La Nazione, dopo aver annunciato il suo addio a fine stagione, ha cannoneggiato contro la società. In discussione, soprattutto, il rinnovo biennale di mister Max Canzi e del direttore Moreno Zocchideciso e firmato a Gennaio.

Sul banco degli imputati, soprattutto, l'allenatore ex Cagliari, reo secondo Navarra di aver abbassato la guardia dopo il prolungamento, perdendo troppi punti e qualche posizione in classifica. Esternazioni che non trovano sponda, però, nel resto della società, in particolare il presidente Simone Millozzi e l'amministratore delegato Rossano Signorini.

I due, infatti, hanno firmato un comunicato congiunto, in cui hanno espresso vicinanza alla squadra e replicato, in punta di fioretto, a Navarra. "Prendendo atto dell’annunciato disimpegno di Navarra, già anticipato nel corso di un Cda a Dicembre, desideriamo ringraziarlo per l’impegno profuso e per le indiscusse qualità imprenditoriali e tecniche messe a disposizione - hanno scritto - al contempo, non abbiamo alcuna necessità di rinnovare la fiducia a Canzi e all’intero staff tecnico, avendolo già fatto proponendo agli stessi un rinnovo biennale".

"Al pari di ogni altra azienda, solamente pianificando e programmando i propri obiettivi nel medio e lungo periodo, si può consolidare e salvaguardare un patrimonio sportivo a tutela dell’intera città - hanno aggiunto - riteniamo che Zocchi, Canzi e lo staff tecnico possano rappresentare, per tutto quello che hanno fatto in questi anni, una garanzia solida ed efficace, capace di garantire continuità e solidità al progetto sportivo".

"Ci giochiamo l’accesso ai playoff, per il secondo anno consecutivo - conclude la nota - riteniamo, dunque, che sia proprio questo il momento di restare tutti uniti, facendo sentire la nostra unanime e solidale vicinanza a squadra e staff tecnico al fine di inseguire un sogno insperato all’inizio di questa stagione sportiva, lasciandoci alle spalle sterili e gratuite polemiche".

Contenuti ribaditi, anche telefonicamente, dal presidente Millozzi. "Quello che volevamo dire, senza polemizzare, è nel comunicato - ha spiegato - dobbiamo stare vicini alla squadra e rimanere uniti, perché stiamo lottando per un risultato non scontato. Non possiamo dimenticare, infatti, che a inizio stagione parlavamo solo ed esclusivamente di salvezza, vista anche la difficoltà del girone, che ci ha messo di fronte a squadre blasonate e di prestigio".

"Credo che dare addosso all'allenatore non sia giusto - ha concluso Millozzi - avevamo di fronte un campionato duro, siamo in corsa per i playoff e non dobbiamo polemizzare, anzi: adesso dobbiamo dare ancora più fiducia e stima al mister e alla squadra".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'appello per ritrovare la giovane è stato lanciato sui social dai genitori e condiviso centinaia di volte in poche ore: i militari sono al lavoro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Spettacoli

Attualità