comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:36 METEO:PONTEDERA11°19°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 31 ottobre 2020
corriere tv
De Luca: «Ho ascoltato sindaci autentiche nullità, gente che andrebbe affidata ai servizi sociali»

Attualità venerdì 07 ottobre 2016 ore 13:30

I cadetti de La Galla assaltano la Toscana

Carolina Boddi

Doppio titolo regionale per Carolina Boddi, mentre la squadra maschile della società di atletica pontederese si è classificata decima



PONTEDERA — Seconda metà di settembre ricca d’impegni per l’atletica giovanile toscana che ha visto gli atleti e le atlete dell’Asd La Galla Pontedera Atletica, della categoria cadetti/e (2001/2002), protagonisti nel panorama regionale.

La squadra maschile, infatti, qualificatasi alla finale del Campionato Regionale di Società in dodicesima posizione, ha conquistato il decimo posto grazie agli ottimi risultati, all’impegno ed allo spirito di squadra nei due giorni di gare presso l’impianto di Calenzano.

In programma l’intero calendario gare previsto per la categoria, con punti attribuiti in base al piazzamento. Nella gara veloce degli 80m, Matteo Marinari fa segnare il personale con 10”5 conquistando il 26esimo posto, Emanuele Vezzi al rientro da un infortunio termina in 11”3 e Luca Vallefuoco in 11”9. Altro personale per Marinari nei 300m conclusi in 42”1, stessa gara affrontata da Luca Fabbri. Le prove di velocità con ostacoli sono state invece ben affrontate da Marco Arrighi che conclude i 300m, con finale controvento, in 45”9 al nono posto ed i 100m con il nuovo personale di 16”2 ed il decimo posto. Nelle gare di mezzofondo, Augusto Casella conquista il quinto posto nei 2000m a suon di primato personale (6’16”9) e l’ottavo nei 1000m in 2’57”1. Nelle gare di salto, Marinari si conferma ad 1.35m nell’Alto, Fabbri si migliora nel Triplo fino a 9.08m mentre nel Lungo ottiene 4.47m dove Arrighi termina a 4.87m e Vallefuoco a 4.00m, nuovo primato personale. Matteo Luperini nell’asta ottiene la nona posizione ed il nuovo personale a 2.00m, dovendo però interrompere la gara a causa di un infortunio che poteva avere conseguenze ben peggiori. Nelle gare di lancio, ancora Luperini, ottiene la misura di 26.90m nel Martello e di 8.26m nel Peso, stessa disciplina che vede Lorenzo Rivela conquistare la quinta posizione grazie alla misura di 11.55m, ottenuta al primo lancio, e Vezzi ottenere 6.04m. Ancora quinto posto per Rivela nel Disco con 24.53m (con Casella che si ferma a 18.72m) e nuovo primato personale nel Lancio del Giavellotto con 27.63M, ottenuti al quarto lancio.

Presente, a titolo individuale, Carolina Boddi che conclude gli 80m con il buon tempo di 10”7 ed i 1000m in 3’08”3, ottenendo la seconda posizione, a pochi metri dalla vittoria. Vittoria che non le sfugge la settimana seguente ai Campionati Regionali Individuali del 24 e 25 settembre a Grosseto dove, anzi, si concede il doppio titolo sulle due gare più dure: 1200m con Siepi, condotti in solitaria e terminati in 4’10”40, e 2000m, vinti grazie ad una gran volata finale, col nuovo personale di 7’02”26, ben 10” meno rispetto al precedente.

Le compagne d’allenamento, Azzurra Mauti e Azzurra Picchi, si sono cimentate entrambe sulle prove dei 1000 e 2000m ottenendo il nuovo primato personale sulla distanza più lunga in 7’32”12 e 7’35”10 rispettivamente, ottenendo la nona e decima piazza.

Ad arricchire il medagliere, due bronzi conquistati rispettivamente da Lorenzo Rivela nel Getto del Peso con il nuovo personale di 12.12m e da Augusto Casella nei 1200m con siepi con il miglioramento, anche per lui, del personale a 3’43”00.

Ed ancora, molti i piazzamenti entro la sesta posizione che valevano la cerimonia di premiazione: quarto posto di Casella (ad un solo centesimo dal bronzo) nella gara dei 2000m chiusi in 6’12”22, stessa posizione ottenuta per ben due volte da Rivela nel Salto Triplo e nel Lancio del Disco con le misure di 11.51m e 27.21m, quinto posto per Marco Arrighi nei 300m ostacoli con il nuovo personale di 45”50 (ma ne siglerà altri 3 in tutte le gare di velocità con e senza ostacoli previste dal programma), sesto posto per Matteo Luperini nel Salto con l’Asta che, dimostrando di aver superato l’incidente/infortunio della settimana precedente, si migliora di 30cm arrivando a 2.30m. Non solo piazzamenti ma anche moltissimi miglioramenti (17 primati personali su 27 gare) da parte degli atleti pontederesi in gara: Luca Fabbri ottiene i nuovi primati nel Salto in Lungo (4.53m) e 300m (45”71), Luca Vallefuoco negli 80m (11”97) e Salto in Lungo (4.12m). Sfortunato invece Emanuele Vezzi che, nell’ultimo mese prima delle gare, è stato colpito prima da un infortunio, poi, la settimana prima della gara, dall’influenza: tutto ciò, però, non solo non gli ha impedito di essere presente, ma neanche di andare molto vicino ai propri primati personali su 80m e 300m.

Un ottimo finale di stagione per il sodalizio pontederese, quindi, che si preparerà al meglio per l’ultima manifestazione che assegnerà i titoli regionali di staffetta, il 23 ottobre a Cecina.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca