QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 15 novembre 2019

Sport lunedì 11 dicembre 2017 ore 13:00

​Il fango non ferma il Bellaria Rugby

Nonostante il maltempo che ha reso difficili i match, le squadre giovanili e i Seniores hanno raccolto buoni risultati



PONTEDERA — Weekend faticoso per il Bellaria Rugby, ma ricco di soddisfazioni . Ecco i risultati.

Coraggio e sofferenza: due parole che i ragazzi dell’Under 14 ricorderanno a lungo quando parleranno della vittoria ottenuta sabato scorso nel match casalingo che li ha visti impegnati di fronte all’Elba Rugby. Di fronte a degli avversari tecnicamente bravi e fisicamente dotati i ragazzi di Loris e Riccardo hanno tirato fuori una prestazione maiuscola, con un primo tempo perfetto e una ripresa giocata con il cuore a mille a difesa del risultato. Fin dai primi minuti abbiamo assistito a un Bellaria molto presente in campo, forte di una prima linea oggi particolarmente ispirata e di un gioco alla mano preciso e fluido. Dopo due mete ottenute su bellissime azioni corali, con tutta la squadra nei 22 metri avversari, il punteggio di 12-0 lasciava presagire un pomeriggio trionfale per i ragazzi che però non avevano fatto i conti con la reazione dei verde-blù isolani i quali si sono fatti sotto e a cavallo tra i due tempi sono risaliti fino al 12-10. La terza meta, che mai come in questo caso si può definire “arrivata al momento giusto” ha spezzato la rimonta e innervosito gli avversari che da quel momento in poi si sono riversati a testa bassa nella nostra metà campo, con incredibile veemenza ma (fortunatamente per noi) poca lucidità. Gli ultimi dieci interminabili minuti hanno visto l’Elba Rugby costantemente nei nostri 5 metri, più volte vicinissimi alla meta che gli avrebbe permesso di pareggiare il match ma i ragazzi della Bellaria, seppur stanchissimi, sono riusciti con il cuore a respingere le ondate avversarie colpo su colpo portando il risultato fino al fischio finale.

Finalmente una bella giornata anche per l’Under 10 di Alessio e Dario che in nella gelida mattinata di Rosignano hanno incontrato i locali Amatori e l’Etruria Piombino. Data l’assenza dei Lions Amaranto è stata inoltre formata una quarta squadra “Barbarians” formata dalle eccedenze dei bambini di tutte le squadre (quattro ottavi provenienti proprio dal Bellaria Rugby). In un campo quasi interamente ricoperto dal fango e con una temperatura vicina allo zero non si poteva certo pretendere di vedere gare particolarmente spettacolari sotto il punto di vista tecnico, ma piuttosto vere e proprie battaglie sui punti d’incontro e sulle palle contese. In questo contesto i nostri bambini hanno dato il meglio di loro stessi e hanno effettuato tre incontri di altissimo livello, ed entrambe le squadre sono riuscite a portare a casa vittorie che danno fiducia e morale dopo le ultime uscite tutt’altro che esaltanti. Alla fine sono arrivati solo complimenti per tutti i piccoli guerrieri che hanno affrontato questa giornata, e l’atmosfera di festa si è prolungata nel terzo tempo.

Il freddo ha influenzato duramente anche il concentramento Under 6 e Under 8 svoltosi a Pontedera: campo al limite della praticabilità, vento gelido e pioggia alternata a nevischio hanno messo a dura prova i piccoli rugbisti, tanto che gli allenatori hanno deciso saggiamente di interrompere in anticipo le gare. Per il poco che si è potuto vedere i bambini non si sono comunque arresi di fronte alle difficoltà. Un plauso dunque a tutti i piccoli atleti del Rugby Lucca, dei Titani di Viareggio, della Polisportiva Sieci e dell’U.R. Montelupo Empoli per la prova di coraggio dimostrata.

Il maltempo, prolungatosi anche nel pomeriggio, ha invece fatto da sontuosa cornice alla splendida vittoria dei Seniores di Aldo Donato che hanno dato vita a una vera e propria battaglia con il Rugby Pistoia, diretta rivale per il secondo posto che vale la poule promozione. Nonostante la maggiore prestanza fisica degli avversari i nostri ragazzi sono riusciti fin da subito ad avanzare e guadagnare campo grazie a una grande prestazione della prima linea, mettendo a segno due mete nella prima frazione (la prima sotto ai pali di Boninsegna con trasformazione di Guerra, la seconda di Cicerale dopo una galoppata pazzesca di Detassis). Qualche errore di troppo in fase offensiva non ha permesso ai nostri di dilagare nonostante il dominio territoriale, e Gli “Orsi” di Pistoia (che non si sono certo dati per vinti) nel secondo tempo hanno messo a dura prova la linea difensiva del Bellaria che nel momento di maggior pressione è riuscita però a trovare la terza meta con un perfetto inserimento di Campani che ha messo virtualmente fine al match. Sul 19-0 il grande cuore del Pistoia Rugby ha portato gli avversari a segnare la meta della bandiera, ma a quel punto la stanchezza e il campo ridotto a una palude non hanno portato ulteriori sviluppi e il 19-7 rende pieno merito a quanto visto sul terreno di gioco. Il Bellaria si porta così a +6 proprio dal Pistoia Rugby e mette una forte candidatura sulla promozione che però non è ancora matematicamente raggiunta: il Pistoia ha già infatti effettuato la sosta ed effettuerà una gara in più rispetto al Bellaria, che per non soffrire troppo nell’ultimo turno dovrà necessariamente vincere il prossimo decisivo match di domenica prossima, ospiti di quel U.R. Montelupo-Empoli che all’andata riuscirono ad portare a casa un pareggio proprio sul campo di Pontedera.

Un pareggio e una sconfitta esterna invece per le due franchigie Under 16 Granducato Rugby e Under 18 Costa Toscana: i primi, allenati dal Coach Crivellari, hanno impattato 10-10 nell’avventurosa trasferta di Portoferraio con il maltempo che ha rischiato di non far partire il traghetto del ritorno. Trasferta amara invece per i ragazzi di Vincenzo Limone, sconfitti per 29-10 dalla franchigia Volpi Toscane .



Tag

Pubblicità di Emanuele Filiberto: «I reali stanno Tornando, serve guida stabile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Imprese & Professioni

Attualità

Attualità

Attualità