QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°15° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 15 dicembre 2019

Attualità mercoledì 26 ottobre 2016 ore 15:30

Il laboratorio intitolato all'amato tecnico

Maurizio Nencioni

L'aula scientifica all'interno del liceo Montale viene dedicata a Maurizio Nencioni, scomparso poco più di un anno fa. Oggi la cerimonia



PONTEDERA — Il polilaboratorio scientifico in ricordo di Maurizio Nencioni. Così il liceo Montale di Pontedera rende omaggio al compianto tecnico di laboratorio scomparso prematuramente circa un anno fa. Nel pomeriggio di oggi, mercoledì 26 ottobre, si terrà la cerimonia di intitolazione dell'aula.

"Con questo gesto - scrivono in una nota dall'istituto - tutti i lavoratori del Montale, dirigente scolastica, docenti e personale Ata, vogliono ricordare la figura di Maurizio che in questi anni si era fatto apprezzare per il suo rigoroso impegno, la sua umanità, la competenza, la serietà e la cordiale disponibilità, sia nei confronti dei docenti che degli studenti; qualità che lo avevano reso un punto di riferimento per molte delle attività svolte nella scuola. L'impegno nei confronti della nostra scuola si era anche concretizzato con la partecipazione, per alcuni anni, al Consiglio di Istituto in rappresentanza del personale Ata. Sia che ci fosse da allestire un'esperienza di chimica, contribuire a realizzare una mostra o da fare una piccola riparazione, sia che un docente richiedesse un videoproiettore o ci fosse da seguire la formazione del personale per la sicurezza o la prova di evacuazione, Nencioni era sempre in prima fila, disponibile ed efficiente in ogni circostanza. I docenti, la preside ed i colleghi ATA, così lo vogliono ricordare: sempre attivo, disponibile e puntuale nell'assolvere i suoi compiti e gli impegni assegnati".

Alla manifestazione sarà presente anche la moglie di Nencioni, a cui i dipendenti del Montale esprimono la massima vicinanza affettiva ricordandole come il caro Maurizio sarà sempre nei cuori di tutti coloro che hanno avuto modo di conoscerlo ed apprezzarne le non comuni qualità umane e professionali.



Tag

Sardine a Roma: la vista dall'alto di piazza San Giovanni

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca