QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 15°27° 
Domani 15°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 settembre 2019

Politica mercoledì 03 maggio 2017 ore 14:45

"Il punto d'equilibrio è il conflitto d'interessi"

Federico Orsini

La Lista Civica Indipendente interviene nella polemica sul percorso partecipato per Villa Crastan e il ruolo dell'ex assessore Pardossi



PONTEDERA — "Il punto di equilibrio è, non potrebbe essere altrimenti, il conflitto di interessi. Abbiamo promosso nel tempo, con forza, il Codice Etico per la buona politica, la cosiddetta Carta di Avviso Pubblico, che indica con chiarezza norme e comportamenti per evitare ogni situazione di non trasparenza e compromissione. Su nostra iniziativa, il Consiglio Comunale ha approvato all'unanimità una mozione per impegnare la Giunta a firmare la Carta. Sappiamo che il Sindaco ha firmato. E gli assessori, cosa aspettano?". Così la Lista Civica Indipendente si inserisce nella nella polemica fra il Movimento 5 Stelle e il segretario Pd Pontedera Fabio Roberto Tognetti sul percorso partecipato per Villa Crastan e il ruolo dell'ex assessore Cristian Pardossi.

"Da una parte - commenta il segretario della lista Federico Orsini - chi deplora il suo recente passato nel Pd, dall'altra chi difende la possibilità per un ex politico di avere attività lavorative anche connesse ai bandi pubblici. Due posizioni entrambe legittime, ma che colgono solo una parte del problema. Da sempre anche noi siamo contro la commistione tra politica e attività di lavoro, in nome di principi come trasparenza e pari opportunità. Però, avendo sempre sostenuto che la politica non può essere un mestiere, non si può a priori discriminare un giovane ex politico che si impegna con altri 6 soci in una cooperativa innovativa". 



Tag

Siparietto Conte-Ascani, la vice-ministra non saluta Chieppa, il premier la richiama

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità