QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°25° 
Domani 14°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 21 settembre 2019

Politica sabato 29 aprile 2017 ore 12:20

"Villa Crastan, no Pd, no party"

I Cinque stelle sono intervenuti sul percorso partecipato per il recupero della storica villa: "Perché la Sociolab? Perché l'ex assessore Pardossi?"



PONTEDERA — I Cinque stelle di Pontedera hanno partecipato alla presentazione del percorso partecipato per Villa Crastan.

"Per noi - hanno detto - rappresenta un luogo del cuore, per cui abbiamo raccolto l’invito dell’amministrazione ed abbiamo ascoltato con piacere i racconti e vari aneddoti direttamente dalla voce dell’ex bibliotecario, giornalisti e conoscitori della storia della nostra città".

"Una cosa ci ha lasciato perplessi - hanno detto i pentastellati - che del percorso partecipativo si occuperà la Cooperativa Sociolab di Firenze che ha all’attivo numerosi progetti di comunicazione e percorsi di partecipazione. Esponente di spicco è Cristian Pardossi ex assessore nella giunta Marvogli a Castelfranco di Sotto, ex membro della segreteria regionale del PD, insomma una persona che ha vissuto per molti anni di politica".

"Non abbiamo nulla contro il signor Pardossi, - hanno specificato -sicuramente sarà una persona competente e metterà a frutto tutto quello che ha imparato quando era assessore all’urbanistica e alla partecipazione, ma è il sistema che non ci piace, ritroviamo sempre gli stessi personaggi in ruoli chiave, persone che si sono occupate per anni della cosa pubblica e quando decidono di lasciare il partito, non conoscono come molti giovani il triste destino della disoccupazione, ma c’è sempre pronto per loro un posto sicuro in qualche partecipata, fondazione o cooperativa di servizi che è in contatto con la regione Toscana e riescono ad avere finanziamenti pubblici per portare avanti progetti vari".

"Avremmo preferito un signor sconosciuto - hanno concluso gli esponenti del Movimento - a ricoprire questo ruolo e l’ex assessore in qualche azienda privata a fare conti con la crisi che strozza le aziende tanto per non perdere il contatto con la realtà. Inoltre ci domandiamo come sia possibile che tra i dipendenti del comune di Pontedera non ci sia alcuno capace di raccogliere le opinioni dei concittadini?".



Tag

Recco, operatore del 118 aiuta donna a partorire in casa: la nascita del bambino in diretta telefonica

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

Attualità

Attualità