Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:15 METEO:PONTEDERA19°25°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Valentino Rossi si ritira: i momenti cult della sua lunghissima carriera

Politica martedì 27 aprile 2021 ore 12:52

Inchiesta Keu, chiesto monitoraggio sul territorio

Rifondazione Comunista ha richiesto un monitoraggio su tutto il territorio comunale sulla presenza delle ditte indagate nei cantieri cittadini



PONTEDERA — "Le ditte al centro della inchiesta “Keu” della Dda di Firenze sull’utilizzo di fanghi inquinanti prodotti dalla depurazione degli scarichi conciari smaltiti illegalmente, hanno operato nella nostra in città negli ultimi 5 anni? E, nel caso, in quali cantieri?"

Sono le domande che pone il circolo di Rifondazione Comunista al Comune di Pontedera.

"E’ questo che vorremmo chiedere con la massima urgenza al sindaco di Pontedera per avere informazioni in merito alla possibile presenza di queste ditte in appalti, subappalti o convenzioni con soggetti privati fatti dai principali enti pubblici presenti sul territorio comunale", aggiunge il circolo, sottolineando che "E' indispensabile sapere e capire, al di là della inchiesta in corso, se e dove hanno operato queste ditte, una delle quali ha peraltro sede a Pontedera, e se sono state fatte tutte le verifiche opportune rispetto ai materiali utilizzati. O in caso contrario se queste verifiche non ci fossero di procedere rapidamente a garanzia della tutela della salute pubblica e dell’ambiente".

"Urge sapere al più presto, in merito ai cantieri: tipologia (strade, fognature, illuminazione ) di opere di urbanizzazione ammesse allo scomputo degli oneri di urbanizzazione; ammontare delle opere ammesse a scomputo; se le opere sono state collaudate o meno; se il Comune è in possesso degli accertamenti di laboratorio e delle certificazioni effettuate dal laboratorio prove dei materiali utilizzati, e in caso contrario se ha intenzioni di richiederle alla luce di quanto emerso dalla inchiesta della DDA di Firenze sulla possibile presenza di materiali inquinanti", dice ancora Rifondazione.

"Si richiede ufficialmente all’amministrazione municipale l’impegno di monitoraggio su sostanze inquinanti e il controllo sull’utilizzo di società indagate, nei cantieri cittadini. Per fare ciò, come da statuto comunale, ci attiveremo in questi giorni per la raccolta delle 100 firme necessarie per presentare il quesito all’amministrazione comunale, la quale è tenuta, entro sessanta giorni, a fornire risposta scritta.

Riteniamo inoltre urgente che Arpat venga convocata, come sta avvenendo già in altri comuni coinvolti"

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono stati localizzati in 9 comuni della zona. Più di 100 i contagi nell'intera provincia e oltre 700 quelli registrati in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Roberto Meoli

Mercoledì 04 Agosto 2021
Onoranze funebri
Mancini & De Santi Capannoli, Fornacette
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Politica

Cronaca