QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 7° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 12 dicembre 2019

Sport domenica 17 febbraio 2019 ore 17:13

Pontedera Ko con la capolista

La Pro Vercelli vince 2 a 0 mentre fra i granata proseguono gli infortuni, stavolta con Magrini all'ospedale per un problema al ginocchio



PONTEDERA — Dopo 17 minuti anche incoraggianti il palo ferma Borri, l'episodio di gioco più sfortunato dei granata. Che un minuto dopo si fanno una specie di autogol col malinteso fra Biggeri che si ferma a metà dell'uscita forse aspettando il passaggio indietro di Fontanesi in possesso di palla -il classico 'mia-tua' - con la conseguenza di perderla a vantaggio di Morra. Che può segnare senza problemi.

Pinzauti potrebbe pareggiare al 35esimo ma tira alto e al 38esimo si infortuna Magrini. Un problema al ginocchio che lo costringe a uscire in barella per accertamenti in ospedale.

Il secondo tempo vede la Pro Vercelli mette un muro ai tentativi granata mentre il 65esimo vede il raddoppio di Mammarella direttamente su punizione. Nel finale capitan Caponi va a fare il centravanti ma non può segnare sempre lui. Una sconfitta sostanzialmente meritata dopo 5 turni positivi e contro la capolista poteva starci, ma l'infortunio di Magrini allunga la già robusta serie di infortunati che già vede out per il resto della stagione Bruzzi e Ropolo, mentre anche La Vigna ha un problema alla gamba. Nel finale ha esordito il neo acquisto di ritorno, Risaliti, che sarà utile nel prosieguo di stagione. 

PONTEDERA: Biggeri; Fontanesi, Borri (Risaliti all'82°), Alessio Benedetti (Benassai dal 70°); Magrini (Masetti dal 38°), Mannini; Caponi, Serena, Calcagni; Pinzauti (Riccardo Benedetti dall'82°), Tommasini. Marcatori della Pro, Morra e Mammarella.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Cronaca

Attualità