QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°16° 
Domani 11°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità venerdì 17 giugno 2016 ore 10:59

L'amore ai tempi dell'estorsione

Sulla vicenda hanno indagato i carabinieri

Emergono nuovi particolari sulla vicenda che ha portato all'arresto di padre e figlio accusati di perseguitare un imprenditore



PONSACCO — Ci sarebbe di mezzo anche del sentimento nella vicenda di persecuzioni e tentata estorsione ai danni di un imprenditore della Valdera. La storia, ingarbugliata, si è conclusa con l'arresto di padre e figlio residenti a Ponsacco.

I due sono accusati di atti persecutori, minacce, lesioni e percosse. Una vicenda durata mesi, sulla quale hanno fatto luce le indagini dei carabinieri.

Le persecuzioni sarebbero iniziate con l'esaurirsi di una relazione sentimentale fra il figlio (49 anni) di un agente di commercio di Ponsacco e la sorella dell'imprenditore molestato.

Padre e figlio finiti in manette avrebbero assoldato dei "picchiatori" al fine di ottenere una consistente somma di denaro (intorno ai 100mila euro) consegnata alla donna quando i rapporti non erano ancora simili a una faida tra famiglie.

La lista di accuse nei confronti dei due è lunga, e molti risvolti della vicenda dovranno essere chiariti.



Cosa vedeva Santori dal palco e le proposte delle sardine

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Sport

Cronaca