QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°26° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 19 giugno 2019

Attualità martedì 10 gennaio 2017 ore 14:30

Libri usati nella galleria del supermercato

Le bancarelle vengono organizzate dalla Rete Bibliolandia in questa settimana al centro InCoop vicino alla stazione



PONTEDERA — Una bancarella del libro usato nella galleria della inCoop vicino alla stazione. La organizza la Rete Bibliolandia in questa settimana, fino a sabato 14 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

La Rete Bibliolandia raccoglie attraverso le proprie 30 biblioteche associate alcune migliaia di libri donati ogni anno da singole persone.

Secondo un apposito regolamento, i libri donati vengono analizzati e poi in parte ingressati nelle biblioteche e in parte destinati alla bancarella del libro usato, con lo scopo di ottenere risorse per comprare libri nuovi, libri ancora più freschi e di cui non ci sono copie nella Rete, allargando l'offerta della lettura.

Quest'anno, per mettere a valore i libri donati, la Rete Bibliolandia ha previsto anche l'allestimento di una bancarella del libro usato presso un locale della galleria della Incoop in via Brigate Partigiane, vicino alla stazione ferroviaria. Il progetto Bancarella InCoop va anche in continuità con quanto organizzato durante le feste natalizie dal Comune di Pontedera in questi stessi spazi, grazie alla disponibilità dei proprietari dei fondi.

"L'obiettivo che si propongono l'Unione Valdera e la Rete Bibliolandia, con la collaborazione del Comune di Pontedera - spiegano in una nota -, è di portare ancora più persone a leggere, facilitando al massimo l'accesso al libro e proponendo libri di buona qualità a bassissimo costo. Un euro, due o tre. Così al prezzo di un caffè i lettori che verranno in galleria potranno portarsi a casa un classico delle letteratura, un intrigante romanzo giallo, un'appassionante storia d'amore o una divertente storiella da regalare ai propri figli e nipoti. Oppure un buon saggio o una raccolta di scritti interessanti. E troveranno persone disponibili che cercheranno di soddisfare le loro esigenze, personale dell'Associazione culturale Olifante che opera anche in diverse biblioteche della Valdera. Ma l'idea sarebbe anche quella di costruire in questo spazio uno o due eventi culturali. Questo però è ancora in programmazione".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Politica