comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 19°33° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 06 luglio 2020
corriere tv
#iorestoacasa, le note di Morricone in versione rock scaldano una piazza Navona deserta

Politica venerdì 08 gennaio 2016 ore 14:15

Millozzi apre a Nogarin sulla meccanica

Uno studio del Cnr evidenzia le affinità fra la Valdera e Livorno nel campo dell'automotive. Nogarin lancia la palla. Il sindaco di Pontedera rilancia



PONTEDERA — La Valdera e Livorno andrebbero bene a braccetto nella settore dell'industria meccanica. A dichiararlo è un recente studio del Cnr (il consiglio nazionale di ricerche) secondo il quale i due territori avrebbero le carte in regola per una collaborazione nel campo.

Il sindaco di Livorno, Matteo Nogarin, si è subito detto disponibile per la messa in pratica di azioni che possano rendere tale sinergia una realtà operativa e produttiva. La risposta del sindaco di Pontedera Simone Millozzi non si è fatta attendere: il primo cittadino ha ricordato di aver già presentato una richiesta alla Regione, nell'ottobre 2014, proponendo la città della Vespa come distretto dell'automotive. I presupposti per un'intesa con Livorno, quindi, ci sono.

"Quello che ha messo in luce lo studio del Cnr - riassume Millozzi - è che la Valdera e Livorno presentano caratteristiche simili e potenzialmente complementari. Entrambi i territori posseggono infatti un indotto di aziende più o meno piccole, spesso collegate a realtà più grandi, come la Piaggio a Pontedera, per esempio. Ma queste realtà potrebbero risultare maggiormente produttive se messe in contatto fra loro, anche a distanza, in modo da favorire uno scambio di competenze in settori con delle affinità, sebbene non identici".

In altre parole, si tratterebbe di stimolare la nascita di un asse Pontedera-Livorno nel campo della meccanica. La Regione, ci spiega Millozzi, ha già suddiviso in distretti le varie realtà produttive: "Questi distretti, tuttavia, non coincidono con zone geograficamente connotate, ma prendono in considerazione le aziende e i centri di ricerca - specifica Millozzi - e in questo quadro Pontedera è rappresentata dall'istituto di Biorobotica del Sant'Anna".

L'apertura di Millozzi a Nogarin parte dall'esistenza di questi distretti: "Che potremmo mettere a frutto con l'obiettivo di creare una rete fra le aziende in grado di catalizzare finanziamenti e incoraggiare un reciproco scambio di conoscenze". Millozzi non ha ancora incontrato Nogarin e al momento non ci sono appuntamenti in agenda, ma il sindaco di Pontedera non esclude che possano essercene in futuro.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca