comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°25° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 20 settembre 2020
corriere tv
Scuola, a Corviale arrivano i banchi: ma l'istituto è chiuso da 10 anni

Elezioni sabato 11 maggio 2019 ore 16:42

"Tasse raddoppiate? Forza Italia dà i numeri"

Simone Millozzi, sindaco di Pontedera

Il primo cittadino Simone Millozzi costretto a intervenire nella campagna elettorale per smentire quanto sostenuto dagli azzurri sul bilancio comunale



PONTEDERA — Forza Italia, con un comunicato firmato dal segretario pontederese Alessandro Rocchi e da tutti i candidati al consiglio comunale,  ha accusato l'amministrazione uscente di aver elargito "mancette" al fine di riscuotere consensi elettorali producendo un "debito monstre" e tasse doppie per i cittadini.

A stretto giro di posta ecco la replica del primo cittadino, Simone Millozzi, che finora si era tenuto a debita distanza dalla campagna elettorale in corso.

"Tasse raddoppiate? Forza Italia è in vena di dare i numeri! - scrive il sindaco - Mettono in un unico calderone e comparano grandezze, numeri e voci di bilancio che nel tempo sono cambiate (prima la Tari, ad esempio, non la riscuoteva il Comune). Gli amici di Forza Italia farebbero bene, proprio nella terra di Fibonacci, a fare campagna elettorale senza offendere l'importanza dei numeri". 

Quindi Millozzi riporta alcuni dati (nelle tabelle qui sotto) "per far capire che la tassazione locale a Pontedera è rimasta complessivamente stabile. Che è in corso da anni un percorso di riduzione della Tari. E che nel mio decennio il debito complessivo contratto per la realizzazione di opere pubbliche ed investimenti si è ridotto di un un quinto".

Altra replica è arrivata da Marco Papiani, assessore al bilancio: "Tra fare "politica" e buona politica ci corre molto - ha scritto -. Basterebbe saper leggere i bilanci comunali per sapere che le tasse sono solo formalmente aumentate perché ora comprendono la Tari che prima non faceva parte del bilancio (e che peraltro anche quest'anno è diminuita), che la lotta all'evasione è aumentata in 3 anni da poco più di 500.000€ a circa 3 milioni, che quello che viene chiamato extra deficit non ha niente a che vedere con la Corte dei Conti e che sul piano di rientro che è utilizzato dal 98% dei Comuni Toscani, Pontedera è in anticipo di 4 anni".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità