Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:45 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 28 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, rissa scoppiata alla Darsena tra lanci di bottiglie e scazzottate

Cultura martedì 26 gennaio 2021 ore 18:30

Lego, una mostra semplicemente fantastica

Dopo mesi di chiusura per Covid inaugurata al Palp "I Love Lego", mostra per bambini, genitori e nonni. Realizzata con oltre un milione di tesserine



PONTEDERA — Davvero fantastica. Torri, navi, ferrovie, quadri e molto altro, il tutto realizzato con i mattoncini assemblabili di Lego. Oltre un milione. Una mostra che si può tranquillamente definire capolavoro e al tempo stesso gioco per bambini, babbi, mamme e nonni. Insomma, per tutti. Un'opera d'arte. In questo settore, la più grande d'Europa.

In mostra opere di architettura e ingegneria, decine di metri quadrati di scenari interamente realizzati con mattoncini Lego dai quali nascono città moderne e antiche, navi che appaiano come 'vere'. E via e via... I Love Lego è frutto della Fondazione per la Cultura Pontedera in collaborazione con il Comune, Palp e Arte Per Non Dormire. 

E' organizzata da Piuma in collaborazione con Arthemisia ed è realizzata con oltre 1.000.000 di moduli. La mostra è stata presentata dal sindaco Matteo Franconi che per prima cosa ha ricordato Ernesto Ghera "Che ha fatto giocare tutta Pontedera, una città che non si arrende mai", mentre il presidente del Palp, Federico Nocchi, ha definito l'iniziativa "Una mostra da bambini e centenari".

Il benvenuto ai visitatori di Piazza Curtatone l'ha dato "Testa di Lego" di Marco lodola la cui opera resterà sempre a Pontedera. Con i Lego, comunque, ogni anno giocano 100 milioni di persone di tutte le età.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport

Attualità