comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°21° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 10 luglio 2020
corriere tv
Post Covid, Lamorgese: «In autunno avremo grave crisi economica, c'è rischio concreto di tensioni»

Attualità lunedì 23 marzo 2020 ore 14:00

Multimateriale e carta, raccolta rimane sospesa

Giacenza di carta a Geofor
Giacenza di carta a Geofor

Geofor conferma la decisione ma accoglie "con sorpresa e soddisfazione" le rassicurazioni arrivate dalle filiere di raccolta di carta e multimateriale



PONTEDERA — Geofor ha confermato la sospensione della raccolta della carta e del multimateriale per sette giorni.

Geofor ha poi commentato le notizie arrivate dal nord Italia, riguardo alla filiera della raccolta della plastica e della carta, che erano in difficoltà a causa dell'emergenza Coronavirus. L'azienda pontederese ha detto di riscontrare con "con viva sorpresa, ma con soddisfazione, le rassicurazioni a mezzo stampa, del Conai e dei Consorzi di Filiera della carta e delle plastiche, con le quali si garantisce il perfetto funzionamento del circuito del riciclo di questi materiali".

Geofor ha aggiunto: "Nell’allarmante appello del Corepla del 19 marzo, inviato al Presidente del Consiglio dei Ministri ed al Ministro per l’Ambiente, si legge “La grave emergenza sanitaria in atto sta determinando serie problematiche a tutta la filiera della gestione della raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggi in plastica e non si può certo escludere che si debba arrivare in tempi brevi ad una sospensione dei ritiri” E’ Corepla a dichiarare, nel suo appello al Governo “Alcuni centri di selezione hanno già sospeso le attività di cernita, altri sono prossimi al raggiungimento dei limiti autorizzativi di stoccaggio, altri ancora hanno dovuto ridurre i turni di lavorazione per le difficoltà connesse, fra l’altro, alla reperibilità dei DPI; si è dunque ridotta significativamente la capacità di selezione, attività indispensabile per le operazioni finali di riciclo e recupero”.

Da Geofor hanno ripreso: "Sempre Corepla afferma, infine “Anche sul fronte del riciclo cominciano a verificarsi i primi problemi, previsti in considerevole aggravamento, con aumento atteso degli stoccaggi nei Centri di selezione”. Se, oggi, COREPLA conferma la propria intonsa piena capacità operativa, pur nelle difficoltà e smentisce quanto scritto al Governo, non possiamo che esserne lieti, fermo restando che, proprio per la comunicazione di Corepla del 19 marzo Geofor spa ha inteso prudenzialmente opportuno sospendere temporaneamente la raccolta differenziata del multimateriale, sia per contribuire all’alleggerimento delle difficoltà della filiera, sia per ridurre l’impiego di personale nella “settimana cruciale”, così definita da tutte le Autorità sanitarie, nella lotta all’epidemia"

Dopo il multimateriale Geofor ha affrontato la questione della raccolta della carta: "Di ciò si è dato conto in tutte le comunicazioni ufficiali dell’azienda. Per quanto alla filiera della carta, accogliamo con stupore, ma con sollievo, le rassicurazioni di Comieco osservando, tuttavia, che fin dal 9 marzo i prelievi di carta e cartone sono stati rallentati e pesantemente diminuiti. Dei 30 camion (22 tonnellate l’uno) attesi alla nostra piattaforma di Pontedera, per il ritiro di carta e cartone, nelle ultime 3 settimane ne sono pervenuti solo 20, con una diminuzione in progressivo aumento. Ciò ha comportato l’ingolfamento della piattaforma, con una sovra giacenza di 220 tonnellate (come si vede nelle due foto in fondo all'articolo) e l’impossibilità di svolgere la cernita per la pulizia del materiale raccolto e la saturazione della piazzola di stoccaggio. Anche se oggi si riprendesse la normale attività o fosse anche garantito il recupero del surplus, la produzione di carta e cartone, derivante dal territorio servito, sarebbe pari alle 220 tonnellate già accumulate". 

"Quindi, ogni altro accumulo è impossibile - hanno concluso da Geofor -se non mettendo a rischio la sicurezza del sito. Auspichiamo che alla solerte replica del Comieco corrisponda un solerte uguale impegno sul sistema delle cartiere per normalizzare il sito di Pontedera. Infine Geofor spa conferma che, nella “settimana cruciale” per il contrasto dell’epidemia, opererà per assicurare la raccolta dei rifiuti indifferenziati e dei rifiuti organici da tutte le utenze (domestiche e non domestiche) e di tutti i rifiuti, anche di imballaggi, delle utenze non domestiche. Nella giornata di venerdi 27 marzo, d’intesa con le Amministrazioni Comunali e verificata l’evacuazione di carta e cartone dal sito di Pontedera e il regolare flusso di conferimento al circuito di Corepla, la normale attività di raccolta differenziata di tutti i materiali riciclabili potrà riprendere, concretizzandosi già dalla successiva settimana. Nella giornata di oggi (23 Marzo) e di domani tutto il personale di Geofor disponibile si adopererà per i recuperi delle giacenze derivanti dai mancati ritiri della scorsa settimana".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità