comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:49 METEO:PONTEDERA11°15°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 ottobre 2020
corriere tv
Piazze in fiamme in Italia: guerriglia da Nord a Sud contro il Dpcm

Politica mercoledì 30 settembre 2020 ore 08:00

"Nessuno sconto agli ambulanti della Fiera"

Rebecca Stefanelli (Lega Pontedera)

In vista della tradizionale fiera di San Luca la Lega Pontedera attacca l'amministrazione, per non aver previsto agevolazioni per i fieristi



PONTEDERA — "Tra pochi giorni - scrivono dalla Lega Pontedera - avrà inizio la consueta Fiera di San Luca. In questa occasione ci saranno giostre e operatori ambulanti che offrono generi alimentari e servizi vari. Nonostante le tanto decantate agevolazioni da parte del Comune, tra cui sconti ed esenzioni per l’occupazione del suolo pubblico, gli ambulanti fieristi per poter sostare nel piazzale della fiera dovranno pagare lo stesso importo dello scorso anno: 546,90 euro".

"Com’è possibile - domandano dal gruppo di minoranza - che il Comune si sia dimenticato proprio di quella categoria di ambulanti (i fieristi) che più di tutti risente della crisi economica provocata dalla pandemia in corso? Inizialmente si parlava di uno sconto del 25% sul canone, ma poi ci siamo resi conto che questa scontistica è riconosciuta solo agli ambulanti del mercato settimanale. Ai fieristi, invece, non è stato concesso alcunché nonostante rappresentino la categoria più colpita da questa emergenza, considerato che tantissime fiere e iniziative sono state annullate".

“Ho avuto modo di parlare con alcuni ambulanti che parteciperanno alla fiera – ha commentato Rebecca Stefanelli, capogruppo consiliare della Lega a Pontedera – Sono sconcertati, si sono visti recapitare una richiesta di pagamento che non tiene conto della situazione emergenziale. I prezzi dell’occupazione del suolo pubblico a Pontedera sono altissimi e non sono stati rivisti. Gli ambulanti chiedono che sia riconosciuta un’esenzione, anche parziale, per poter andare avanti in questo periodo difficile. Probabilmente per quest’anno non ci sono i presupposti per riconoscere un’agevolazione, ma presenteremo un’interrogazione per sapere se è possibile prevedere benefici per le prossime edizioni della fiera”..



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità