Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA10°13°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 23 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europa League, maxi-rissa al termine di Sparta Praga-Galatasaray: le immagini

Politica giovedì 10 agosto 2023 ore 11:30

Nuovi insediamenti, appello di Sinistra Italiana

Pontedera vista dall'alto
Foto di: Piero Frassi

Il circolo Valdera e Valdicecina si rivolge alla maggioranza per chiedere un cambio di rotta: "Stop ai nuovi progetti tra Chiesino e cimiteri"



PONTEDERA — I nuovi progetti di insediamenti produttivi tra il Chiesino, come presentato alcuni giorni fa, e l'area prospiciente ai cimiteri e di fronte al polo "Carlesi", fanno storcere la bocca a Sinistra Italiana. Che, rivolgendosi alla maggioranza che governa il Comune, con la quale indirettamente si è presentata alle elezioni del 2019, chiede di cambiare rotta verso un minor consumo di suolo.

"Da come sono stati presentati i progetti sembrerebbero quasi essere l’ineludibile e necessario passaggio per una Pontedera del futuro, con ricadute esclusivamente positive per il territorio - hanno scritto dal circolo Valdera e Valdicecina - a nostro avviso, però, ci sono una serie di motivi che ci spingono a chiedere all’amministrazione comunale di soprassedere, considerando che una Pontedera resiliente, non può continuare su questa strada".

"La pianificazione urbanistica dovrebbe avere come indicatore di uno sviluppo sostenibile la drastica riduzione del consumo di suolo - hanno spiegato - mettere in campo azioni di mitigazione del rischio idrogeologico è un atto essenziale per la sicurezza della cittadinanza, così come agire in via amministrativa per incentivare il recupero del patrimonio edilizio esistente, come accaduto per il polo scolastico".

Da Sinistra Italiana, infatti, l'invito è proprio quello di perseguire la strada del recupero di immobili, quanto quella di nuovi insediamenti. "Già nel rapporto del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente del Luglio 2021, i dati indicavano come Pontedera avesse incrementato del 22% il consumo di suolo in ettari tra il 2019 e il 2020 - hanno proseguito - vi è dunque la necessità di recuperare e valorizzare luoghi commerciali già esistenti che soffrono, come la galleria Cineplex e la galleria di Panorama. Creare nuovi insediamenti con annessi servizi di parcheggio e offerta di nuove strade è un’idea che non tiene conto dell’accelerazione dei processi di degrado climatico".

"Lo ha indicato anche il geologo Mario Tozzi, ospite poco tempo fa al Museo Piaggio - hanno concluso - occorre costruire soltanto dove è già costruito e che non si aggiunga un solo metro di nuovo cemento. Bisogna permettere soltanto il recupero edilizio e la rigenerazione: tutto il resto va nella direzione opposta. Non c’è più più tempo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il branco ha attaccato una giovane di fronte allo stadio, a due passi dal Villaggio scolastico: le immagini sono state rapidamente diffuse sui social
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica