Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PONTEDERA12°22°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Il sionismo è il colonialismo più becero e criminale che possa esistere»: la predica contro Israele all'Università di Torino

Attualità venerdì 28 luglio 2023 ore 11:50

Nuova vita per la zona del Chiesino

Via libera ad un grande intervento di rigenerazione urbana: in località Madonna dei Malloggi una grande zona commerciale e 20mila mq a verde



PONTEDERA — Via libera alla rigenerazione urbana dell'asse lungo la strada statale Tosco Romagnola al confine con il Comune di Calcinaia, dove nascerà una grande area a carattere commerciale con 20mila metri quadri di verde pubblico attrezzato.

Il Consiglio Comunale di Pontedera ha infatti approvato la variante al regolamento urbanistico e il piano attuativo del Chiesino, che permetterà il recupero del complesso edilizio in località Madonna dei Malloggi. L'adozione seguirà il consueto iter, con la pubblicazione sul bollettino della Regione Toscana, e ci saranno 30 giorni per le eventuali osservazioni.

"Il piano di lottizzazione  - spiega una nota del Comune di Pontedera - prevede tipologie industriali - artigianali, commerciale al dettaglio fino a strutture medie di vendita, commerciale all'ingrosso e depositi, ma anche categorie direzionale e di servizio e turistico - ricettive. In totale una edificazione massima di circa 26mila metri quadri, con 10 lotti edificabili, che prevede, al tempo stesso, 20mila metri quadri di verde pubblico attrezzato, 10mila di parcheggi e altrettanti di viabilità. L'area di intervento è in totale di 18 ettari su un fronte di circa un chilometro".

"Si avvera e prende forma una previsione urbanistica importante per ricucire il tessuto territoriale del Chiesino con l'insediamento limitrofo di Fornacette - ha detto il sindaco di Pontedera Matteo Franconi presentando il piano assieme ai progettisti (gli architetti Franco Aringhieri, Antonella Bini e Antonio Catarsi) e ai rappresentanti della proprietà dell'area, la San Nicola spa - Uno sviluppo che porterà lavoro, nuovi servizi, recupero degli immobili storici, aree di sosta, verde urbano con percorsi vita lungo l'asse ciclopedonale, una nuova viabilità parallela alla Tosco Romagnola, un parcheggio scambiatore per la navetta gratuita, un nuovo impianto sportivo coperto in via dell'Olmo". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ha scoperto la passione per la pittura al Poliedro di Pontedera e adesso inaugura la sua esposizione personale grazie a un percorso di sostegno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità