Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA15°23°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Attualità venerdì 07 giugno 2024 ore 12:54

Liquidati oltre centomila euro di sostegno per gli affitti

Intervento possibile col Bando Abitare finanziato con risorse comunali dopo l'azzeramento dei fondi ministeriali. Lo ha annunciato su FB Sonia Luca



PONTEDERA — L'amministrazione comunale sta liquidando i contributi del bando "abitare" relativi ai al sostegno dei canoni di locazione versati nel secondo semestre 2023: 87 domande da poter liquidare per un importo totale di 101.030,06 euro così suddivisi.

Questo il dettaglio: 

  • 38 domande hanno priorità in quanto non hanno beneficiato nel primo semestre
  • 23 domande in categoria 1 con ISEE al di sotto di 5.000 euro per un importo pari a 1300 euro
  • 15 domande in categoria 2 con ISEE al di sotto di 9.000 euro, per un importo pari a 900 euro
  • 49 domande di coloro che hanno beneficiato della prima semestralità del 2023
  • 32 domande in categoria 1 con ISEE al di sotto di 5.000 euro, per un importo pari a 1300 euro
  • 17 domande in cat 2 con ise al di sotto di 9.000 €, per un importo pari a 900 euro.

"Questa é la seconda edizione del Bando Abitare che, in conseguenza all'azzeramento dei fondi ministeriali riservati al contributo affitto, rappresenta uno strumento sostitutivo finanziato da risorse esclusivamente comunali. - scrive Sonia Luca - Si tratta di una misura riparametarata sulle statistiche del vecchio contributo affitto e declinata per rispondere alle esigenze dei cittadini di Pontedera in modo da coprire le fasce di reddito più basse, ovvero quelle che hanno più difficoltà a sostenere un canone mensile, e in modo da offrire un contributo non simbolico ma concreto e proporzionale all'entità della spesa in rapporto alle capacità economiche di ciascun beneficiario."

Voglio precisare - scrive nel post l'assessora alle case popolari - che i contributi di 1300 e di 900 euro si riferiscono solo al secondo semestre 2023 essendo stato il primo semestre già liquidato con il primo bando abitare. Rimarco ancora una volta l'importanza di garantire il mantenimento di uno strumento a sostegno di coloro che abitano il mercato privato, tenuto conto del graduale impoverimento delle famiglie registratosi negli ultimi anni e delle difficoltà di accesso e di ricollocamento dei nuclei più fragili nel mercato delle locazioni private."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cordoglio dell'Ateneo senese, dove Ceccanti ha insegnato fino a 78 anni. Nel 1992 fu insignito come Grande Ufficiale al Merito della Repubblica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

GIALLO Mazzola